KESSELRUN

Solo: niente sequel, ma Alden Ehrenreich vorrebbe tornare

alden ehrenreich in solo

Non sembrano esserci piani per un sequel di Solo, ma Alden Ehrenreich tornerebbe volentieri nei panni del personaggio. Sarà possibile?

Dopo l’uscita di Solo: A Star Wars Story, abbiamo assistito alla fine della saga degli Skywalker, e ad un grandissimo ritorno di popolarità della celebre saga, grazie a progetti come The Mandalorian. E mentre non sembrano esserci piani per un sequel dello stesso Solo, che per la verità ai botteghini è stato un mezzo flop, il protagonista Alden Ehrenreich non ha chiuso la porta a un suo ritorno nei panni di Han Solo.

L’attore ha spiegato di essersi preso un periodo di pausa dopo il film:

 

È stata un’esperienza durata tre anni dalla pre-produzione alla release. E volevo solo tornare ad essere una persona normale, riconnettermi con le persone nella mia vita, passare tempo e crescere come persona al di fuori di questo mondo. E poi non si sa mai.

 

Proprio quel “non si sa mai” lascia capire che l’attore non considera chiusa del tutto l’esperienza con Star Wars. Tornerebbe dunque nel ruolo?

 

Dipende: da cosa sarà, da come sarà fatto, se funziona con la storia. Non so niente (su un sequel), credo che il nostro film sia stato uno degli ultimi dell’epoca tradizionale di Star Wars.

 

Ma se non in un sequel, quale potrebbe essere il futuro dello stesso Han Solo nella saga? È qui che Ehrenreich dà un barlume di speranza, lasciando intendere che qualche discussione in effetti ci sia stato:

 

Ho sentito qualcosina, anche se niente di concreto.

 

Voi che ne pensate? C’è ancora posto per Alden Ehrenreich e Han Solo nel futuro di Star Wars?

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment Kessel Run News
Tag
mercoledì 15 luglio 2020 - 11:41
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd