Il Razer Phone 3 è stato cancellato, ma sarebbe stato così

14 Luglio 2020

Spunta quella che sembra essere un’immagine del prototipo del Razer Phone 3, nuova generazione dello smartphone da gaming che, come ormai è noto, potrebbe non vedere mai la luce.

L’ultimo smartphone di Razer risale al 2018, anno di debutto della seconda generazione. In Italia il Razer Phone era arrivato in commercio grazie ad una partership con WindTre.

Razer aveva spiegato di aver accantonato il progetto legato agli smartphone per via delle incertezze sulla rete 5G. Eppure la foto del prototipo che vedete in apertura potrebbe svelare più di qualche altro motivo, dietro alla cancellazione dello smartphone.

In linea di massima, le scelte stilistiche appaiono un po’ datate, cosa che ci fa presumere che si tratti di un prototipo abbastanza in là con il tempo. Lo schermo presenta ancora un’evidente cornice, in controtendenza con quanto si vede negli smartphone di ultima generazione, inclusi quelli da gaming.

Anche la disposizione della tripla-camera, a semaforo verticale, affonda in un trend del mercato che sembra essere stato accantonato un po’ da tutti.

Razer, suggerisce il sito Slashgear, avrebbe tentato di riproporre un design già morto, forse con lo scopo di dare una continuità evidente con le precedenti generazioni dello smartphone. Eppure proprio per questa ragione, il prototipo è tutto fuorché carismatico. Insomma, dal primo Razer Phone di acqua sotto i ponti ne è passata. Smartphone come il ROG Phone, o la nuova linea di Nubia Red Magic, hanno dimostrato di essere più in grado di rappresentare quelle linee eccessive e quei colori “tamarri” —permettetecelo, in assenza di epiteti migliori— che siamo abituati ad associare alle linee da gaming del mondo dei computer laptop e desktop.

Certo, certo, uno smartphone da gaming significa sicuramente ottime prestazioni e, forse soprattutto, tecnologie di raffreddamento eccellenti, oltre che una vocazione modulare per ospitare accessori e controller di diverso tipo. Ma è anche un gioco di seduzione che parte proprio dai led sgargianti e dalle linee aggressive della scocca. Un gioco che Razer sembrava destinata a perdere in partenza.

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
martedì 14 Luglio 2020 - 11:09
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd