Tempesta di sabbia sahariana quest’anno da record: ecco il video dell’ESA

9 mesi fa

Ogni estate, il vento trasporta grandi quantità di particelle di polvere del deserto dal caldo e secco deserto del Sahara nell’Africa settentrionale attraverso l’Oceano Atlantico, ma quest’anno la tempesta di sabbia è da record.

La tempesta di sabbia sahariana estiva è un fenomeno normale e che avviene ogni anno, ma quest’anno la sua intensità è da record avendo superato di circa il 60-70% la quantità media di sabbia trasportata in un anno “normale”.

I dati provenienti dai satelliti Copernicus Sentinel e dal satellite Aeolus dell’ESA mostrano l’estensione del pennacchio estivo di polvere di quest’anno, soprannominato “Godzilla”, nel suo viaggio attraverso l’Atlantico.

 

 

Questa tempesta di sabbia sahariana è anche nota come strato aereo sahariano, che si forma in genere tra la tarda primavera e l’inizio dell’autunno, raggiungendo il picco tra la fine di giugno e la metà di agosto.

Grandi quantità di particelle di polvere provenienti dal deserto africano vengono trasportate nell’aria secca da forti venti vicino al suolo e da temporali. La polvere può quindi “galleggiare” per giorni o settimane, a seconda delle situazioni atmosferiche e i venti nella troposfera superiore spazzano quindi la polvere attraverso l’Oceano Atlantico verso i Caraibi e gli Stati Uniti.

 

 

 

 

 

Tempesta di sabbia del Sahara analizzata dal satellite Suomi NPP della NASA-NOAA
Tempesta di sabbia del Sahara analizzata dal satellite Suomi NPP della NASA-NOAA
Spinosauro: il primo dinosauro semi-acquatico
Spinosauro: il primo dinosauro semi-acquatico
Inferno di ghiaccio a Novosibirsk
Inferno di ghiaccio a Novosibirsk
Tromba d'aria, Tornado, Uragano, Tifone, semplice Temporale?
Tromba d'aria, Tornado, Uragano, Tifone, semplice Temporale?
Phoenix dust storm
Phoenix dust storm
La bellezza delle tempeste di ghiaccio
La bellezza delle tempeste di ghiaccio
Cloud Fanatic
Cloud Fanatic