Disney Research: Face Swap ad alta risoluzione per video fotorealistici

32
11 mesi fa

Un metodo completamente automatizzato, creato da Disney Research e ETH Zurigo e basato su reti neurali permette la modifica dei volti in maniera incredibilmente realistica e ad alta risoluzione

Disney Research in collaborazione con ETH Zurigo hanno pubblicato un articolo in cui descrivono un metodo completamente automatizzato e basato su reti neurali per lo scambio di volti in foto e video.

Si tratta del primo metodo in grado di ottenere risultati finali ad alta risoluzione, obiettivo fondamentale per l’utilizzo della tecnica nei film dove è necessario garantire un risultato davvero realistico.

L’idea è quella di avere in mano uno strumento che permetta di sostituire il volto di un attore non solo facendolo “invecchiare” o “ringiovanire” a seconda delle esigenze cinematografiche, ma proprio permettendo addirittura di far tornare virtualmente “in vita” attori scomparsi. Inoltre potrebbe essere utile per sostituire i volti delle controfigure.

Questo nuovo metodo è unico rispetto ad altri approcci soprattuto perché qualsiasi faccia usata nel set può essere scambiata con qualsiasi performance registrata. L’altra peculiarità è che evidenzia il contrasto e le condizioni di luce in una fase di composizione garantendo così che l’attore sembri effettivamente nelle stesse condizioni della scena.

I risultati sono davvero strabilianti e nel video sotto si possono vedere degli esempi:

 

 

 

 

Resta da vedere in che misura possa essere applicata a molte e diverse situazioni dal momento che gli esempi per ora sono limitati e i soggetti usati sono principalmente bianchi.

Rimane anche da risolvere una questione “etica” nel suo uso su larga scala in quanto l’uso di questo tipo di tecnologia nella manipolazione di volti, specialmente nei video, potrebbe essere usata per fabbricare video o prove fotografiche credibili di qualcosa che in realtà non è accaduto.

In ogni caso l’utilizzo malevolo di qualunque strumento a disposizione può sempre essere dietro l’angolo e, poiché le tecnologie di Face Swap sono di interesse attuale e ci sono molti che le stanno sviluppando, la trasparenza della Disney Research è un ottimo segnale di onestà. Pubblicare e condividere i propri risultati rende possibile anche trovare metodi per identificare l’utilizzo di questa tecnica per proteggersi dai truffatori.

 

 

 

 

Ammortizzatori adattivi controllati da una rete neurale artificiale
Ammortizzatori adattivi controllati da una rete neurale artificiale
Il robot che risolve con una mano sola il cubo di Rubik
Il robot che risolve con una mano sola il cubo di Rubik
Intelligenza Artificiale di Baidu clona voci umane in meno di un minuto
Intelligenza Artificiale di Baidu clona voci umane in meno di un minuto
Reti Neurali per organizzare la serata perfetta
Reti Neurali per organizzare la serata perfetta
Introduzione al Natural Computing
Introduzione al Natural Computing
Introduzione al Natural Computing
Introduzione al Natural Computing