Chi ha incastrato Roger Rabbit, la morte del giudice Morton ricreata sciogliendo dei pastelli

Il Giudice Morton di Chi ha incastrato Roger Rabbit ha creato ferite irreparabili nell’anima di intere generazioni, ora qualcuno ha ricreato la sua morte sciogliendo una scultura fatta di pastelli.

Ci sono bambini che hanno avuto un’infanzia priva di grossi traumi, e poi ci sono quelli che hanno guardato Chi ha incastrato Roger Rabbit in un’età troppo precoce. È arrivato il momento di rivivere il trauma.

 

 

Steven Richter è un artista di talento che si è specializzato nella creazione di sculture dei personaggi più iconici del cinema, ha un bellissimo canale Youtube.

Scorrendo la galleria dei video del suo canale —aperto nel 2010 e con oltre 2 milioni d’iscritti— troviamo leggende del calibro di Stan Lee, ma anche Baby Yoda, Thanos e Gandalf, per citarne alcuni.

Eppure i video di Richter di maggiore successo rientrano in una nicchia piuttosto splatter. Lo youtuber ha infatti ricreato alcune delle morti per “scioglimento e corrosione” più famose della cinematografia. Come? Creando prima delle sculture realizzate interamente con dei pastelli — che vengono prima frullati e sciolti per ottenere una poltiglia della consistenza del pongo — e poi mettendoli davanti ad una pistola ad aria calda.

 

 

Nel caso del Judge Doom, come è chiamato nella versione orinale del film, lo strato finale è reso usando del lattice. Il video mostra la creazione della scultura passo per passo, anche se ovviamente il pezzo forte è il momento della sua distruzione.

Prima del Giudice Morton di Chi ha incastrato Roger Rabbit era stato il turno dello sgherro della Gestapo Ernst Toht visto in Indiana Jones e i Predatori dell’Arca Perduta. Il video è altrettanto soddisfacente.

Aree Tematiche
Creatività Entertainment Internet News
Tag
venerdì 3 luglio 2020 - 16:45
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd