John Wayne: via il suo nome da un aeroporto californiano perché razzista

563
3 giorni fa

John-Wayne

I democratici hanno chiesto la rimozione del nome di John Wayne dall’aeroporto di Orange County, a causa di alcune dichiarazioni razziste.

La questione razziale sollevata dopo la morte di George Floyd sta creando forte dibattito in tutti gli Stati Uniti. Dopo il caso di Via col Vento, anche un altro celebre personaggio del passato nel mondo del cinema è stato messo al centro della discussione. I Democratici hanno chiesto la rimozione del nome di John Wayne dall’aeroporto di Orange County.

La proposta sarebbe stata avanzata a causa di alcune dichiarazioni razziste fatte dall’attore nel passato, con particolare riferimento ad un’intervista su Playboy nel 1971.

Durante quell’intervista John Wayne dichiarava di credere nella supremazia bianca, e sul fatto che i neri non avrebbero meritato posizioni di leadership perché irresponsabili. Wayne si sarebbe lasciato andare anche a dichiarazioni omofobe.

L’attore parlò anche degli Indiani d’America, affermando che è stato giusto sottrarre loro i territori che hanno portato alla nascita degli Stati Uniti. Wayne dichiarò a riguardo:

C’erano tante persone che avevano bisogno di una terra in cui vivere, e gli indiani sono stati egoisti a cercare di tenere tutto per sé stessi.

Insomma, frasi che hanno fatto scattare i democratici, a tal punto da chiedere la rimozione del nome del celebre attore dall’aeroporto californiano di Orange County.

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
lunedì 29 giugno 2020 - 11:44
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd