SpaceX Starlink: il lancio dei satelliti di ieri è rimandato a data da destinarsi

10 mesi fa

SpaceX ha rimandato a data da destinarsi il lancio dei 57 satelliti di Starlink che dovevano aggiungersi ieri alla costellazione esistente, ma intanto ci si può pre-registrare al servizio.

Doveva avvenire ieri sera poco dopo le ore 22 italiane il lanciodi 57 satelliti di Starlink che si sarebbero uniti alla costellazione esistente.

La diretta, come sempre, si sarebbe potuta seguire sul canale ufficiale YouTube di SpaceX.

Invece con un tweet, pubblicato sul profilo ufficiale un paio di ore prima, è stato annunciato il rinvio del lancio programmato spiegando che sono necessari ancora alcuni giorni per effettuare dei test e che presto verrà divulgata la nuova data di lancio.

 

 

Il carico questa volta includeva due satelliti BlackSky, utili per servizi di imaging terrestre e analisi dei dati.

Per questo lancio, tutti i satelliti Starlink sono equipaggiati con sistemi di visiere parasole schierabili che SpaceX ha ideato per limitare la riflettività. Il lancio includerà anche l’atterraggio della prima fase del booster.

Non si può nascondere po’ di delusione, ma intanto che aspettiamo il lancio, da alcuni giorni è possibile per ogni persona del mondo pre-registrarsi ai test che verranno effettuati sulla rete. Basta semplicemente compilare il form online che richiede solo un indirizzo mail, un codice postale e il paese di appartenenza.

Non si sa ancora quali saranno le regioni oggetto delle prime prove “sul campo”, lo stesso Musk centellina su Twitter i dettagli a cui possiamo aggrapparci per avere qualche indiscrezione.

 

 

Da questo tweet si legge che l’infrastruttura sarà testata prima alle “alte latitudini”, a quanto pare entro luglio per i privati e ci vorranno altri sei mesi per il pubblico.

 

 

 

 

SN11: l'esplosione in volo
SN11: l'esplosione in volo
Ex leader della NASA sostiene che gli USA debbano puntare su SpaceX
Ex leader della NASA sostiene che gli USA debbano puntare su SpaceX
Starlink: la ventesima missione con altri 60 satelliti in orbita
Starlink: la ventesima missione con altri 60 satelliti in orbita
SpaceX Starship SN10: il video della violenta esplosione dopo l'atterraggio
SpaceX Starship SN10: il video della violenta esplosione dopo l'atterraggio
Miliardario giapponese cerca compagni di viaggio per andare sulla Luna
Miliardario giapponese cerca compagni di viaggio per andare sulla Luna
NASA, l'allunaggio nel 2024 non è più un obiettivo "realistico"
NASA, l'allunaggio nel 2024 non è più un obiettivo "realistico"
SN9: si apre una possibile finestra di lancio per domani
SN9: si apre una possibile finestra di lancio per domani