Immuni, l’app non compatibile con tutti gli smartphone: ecco su quali non va

103
11 mesi fa

App Immuni

Mezzo milione di download in sole 24 ore, ma l’app Immuni per il contact tracing, che servirà come forma di contrasto tech contro la pandemia da covid-19, non funziona su tutti gli smartphone. Ecco quali sono quelli supportati.

Sul sito ufficiale lo sviluppatore dell’app, Bending Spoons, sottolinea infatti come non tutti gli smartphone saranno supportati dall’app se non rispetteranno i requisiti relativi al sistema operativo:

I requisiti di sistema per usare Immuni sono imposti dalla tecnologia sottostante di Apple e Google, che non è disponibile per versioni precedenti di iOS, Android e Google Play Services

Per quanto riguarda il sistema operativo iOS, i dispositivi che potranno installare Immuni senza particolari problemi sono quelli che avranno installato la versione 13.5 o superiore, quindi: iPhone 11, iPhone 11 Pro, iPhone 11 Pro Max, iPhone Xr, iPhone Xs, iPhone Xs Max, iPhone X, iPhone SE (seconda generazione), iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE (prima generazione). Per fare un esempio, iPhone 6 non potrà utilizzare l’app Immuni.

Su Android, invece, sono supportati i device che rispettano tre requisiti: Android 6 o superiore, Google Play Services versione 20.18.13 o superiore e Bluetooth Low Energy. Non è necessario avere installato sul proprio smartphone una versione recentissima di Android, considerando che il 6 è uscito ormai cinque anni fa. Per fare alcuni esempi, niente Immuni su Samsung Galaxy S4 e S3, Motorola Moto, Moto X e Moto G e nemmeno LG G2.

Il nostro consiglio è di verificare tutti gli ultimi aggiornamenti del vostro smartphone per essere sicuri che abbia le caratteristiche necessarie per poter installare l’app Immuni che, lo ricordiamo, partirà l’8 giugno nelle regioni Abruzzo, Liguria, Marche e Puglia.

 

Android 12: leak suggerisce maggiore attenzione alla privacy
Android 12: leak suggerisce maggiore attenzione alla privacy
iOS, niente server per adulti sull'app di Discord
iOS, niente server per adulti sull'app di Discord
Android viene denunciato di tracciare illegalmente gli utenti
Android viene denunciato di tracciare illegalmente gli utenti
iOS, l'aggiornamento 14.4.2 è da scaricare quanto prima
iOS, l'aggiornamento 14.4.2 è da scaricare quanto prima
Gli smartphone sono sempre più affetti da spyware
Gli smartphone sono sempre più affetti da spyware
Android in palla per ore, ma un update sistema le cose
Android in palla per ore, ma un update sistema le cose
Robinhood: ragazzo si toglie la vita pensandosi in rosso, parte la causa
Robinhood: ragazzo si toglie la vita pensandosi in rosso, parte la causa