Porsche pensa al futuro: “vogliamo essere una compagnia ad emissioni zero”

3 Giugno

Per Porsche l’attuale scenario globale invita alla riflessione, il CEO Oliver Blume ha parlato delle ambizioni a lungo termine del brand. “La cosa migliore è mantenere un’attitudine ottimista”.

Oliver Blume la mette in parole (sfacciatamente) semplici: “Una crisi è sempre un’opportunità per Porsche“. E continua:

Il mondo non rimarrà per sempre lo stesso. Ognuno di noi, in ogni Paese, sarà colpito: abbiamo tutti imparato a concentrarsi su ciò che è veramente importante nelle nostre vite. Pertanto, Porsche è completamente dedita a raggiungere i suoi traguardi di sostenibilità e rispettare gli obiettivi previsti dagli accordi di Parigi sul clima.

È un progetto a lungo termine, e tutto fuorché economico:

Stiamo continuando a lavorare sul nostro obiettivo a lungo termine, che è quello di diventare una compagnia ad emissioni zero. Nei prossimi cinque anni investiremo 15 miliardi di euro nella mobilità elettrica e nella trasformazione digitale. Siamo convinti che ci sarà un impegno più forte sulla sostenibilità per creare un mondo migliore.

Bloom ha spiegato che Porsche è ovviamente stata colpita duramente dalla pandemia, e pertanto non verranno toccati i nuovi prodotti, né tanto meno sarà rivisto il meticoloso calendario sul ciclo vita di ogni modello.

Continueremo ad investire ancora nei motore termici e nella creazione di nuovi design emozionali.

 

 

Aree Tematiche
Auto & Moto News Tecnologie
Tag
mercoledì 3 giugno 2020 - 16:57
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd