Microsoft sostituisce i giornalisti con l’Intelligenza Artificiale

31 Maggio

Microsoft

Microsoft ha deciso di puntare sull’Intelligenza Artificiale per sostituire giornalisti ed editor. Già iniziati i primi licenziamenti.

Microsoft ha deciso di licenziare un considerevole numero di giornalisti e redattori nelle divisioni di Microsoft News e MSN.

I licenziamenti fanno parte di una nuova strategia che punta a fare affidamento sull’intelligenza artificiale per selezionare notizie e contenuti presentati su MSN.com, all’interno del browser Edge di Microsoft e nelle varie app di news.

Molti dei lavoratori interessati dai licenziamenti fanno parte della divisione SANE (ricerca, annunci, notizie, Edge) di Microsoft e sono assunti come redattori per aiutare a scegliere le storie e le notizie.

Un portavoce di Microsoft ha così commentato:

Come tutte le aziende, valutiamo la nostra attività su base regolare. Ciò può comportare un aumento degli investimenti in alcuni luoghi e, di volta in volta, la reimplementazione in altri. Queste decisioni non sono il risultato dell’attuale pandemia.

I licenziamenti riguardano circa 50 posti negli Stati Uniti e, come riporta The Guardian,  circa 27 nel Regno Unito.

Microsoft è nel settore delle notizie da oltre 25 anni, dopo aver lanciato MSN nel 1995. Al lancio di Microsoft News quasi due anni fa, Microsoft ha rivelato di avere “più di 800 editor che lavorano da 50 sedi in tutto il mondo”.

Negli ultimi mesi Microsoft si è gradualmente spostata verso l’IA per il suo lavoro su Microsoft News e ha incoraggiato anche editori e giornalisti a utilizzare l’IA per cercare il contenuto, quindi elaborarlo e filtrarlo e persino suggerire foto per agli editor da abbinare.

 

 

Aree Tematiche
Intelligenza Artificiale News Tecnologie
Tag
domenica 31 maggio 2020 - 10:49
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd