Batwoman: Ruby Rose lascia il ruolo dopo una sola stagione

20 Maggio 2020

Colpo di scena nell’Arrowverse: Ruby Rose ha lasciato il ruolo di protagonista in Batwoman, lo show di The CW, dopo una sola stagione.

La mattinata si apre con la clamorosa notizia dell’abbandono da parte di Ruby Rose del ruolo di Batwoman, lo show di The CW che aveva debuttato all’inizio della scorsa stagione televisiva. Nonostante la serie sia già stata rinnovata per una seconda stagione dunque, arriva una brusca battuta d’arresto, che potrebbe ulteriormente ritardare l’arrivo dei nuovi episodi.

Batwoman infatti, come tutti gli show dell’Arrowverse, è stata rinviata già al 2021 per via dello stop alle produzioni televisive e cinematografiche imposto per l’emergenza coronavirus. Nel frattempo, l’attrice ha spiegato la situazione con un comunicato stampa:

 

Ho preso la decisione molto difficile di non ritornare in Batwoman la prossima stagione. Non l’ho presa a cuor leggero, visto che ho grandissimo rispetto per il cast, la troupe e tutti quelli coinvolti nello show sia a Vancouver che a Los Angeles. Sono molto grata a Greg Berlanti, Sarah Schechter e Caroline Dries non solo per avermi dato quest’incredibile opportunità, ma per avermi fatto entrare nell’Universo DC che hanno creato in maniera così bella. Grazie Peter Roth e Mark Pedowitz, e i team di Warner Bros. e The CW, che hanno messo così tanto impegno nello show e hanno sempre creduto in me. Grazie a tutti quelli che hanno reso la stagione 1 un successo.

 

Adesso dovranno necessariamente iniziare i casting per il ruolo. Warner e The CW hanno ringraziato l’attrice e hanno già assicurato gli spettatori che restano dell’idea di assumere un’attrice LGBTQ per il ruolo di Kate Kane.

Che ne pensate della situazione?

 

Aree Tematiche
Entertainment News Televisione
Tag
mercoledì 20 Maggio 2020 - 10:45
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd