Motore “Air Plasma”: come voleranno gli aerei senza combustibili fossili

3282
6 Maggio

È stato realizzato un prototipo di motore a reazione “air plasma” che non utilizza combustibili fossili: si apre potenzialmente la strada per viaggi aerei a zero emissioni.

Il dispositivo comprime l’aria e la ionizza con le microonde, generando plasma che la spinge in avanti. La ricerca è stata pubblicata ieri sulla rivista AIP Advances: ciò significa che un giorno gli aerei potrebbero volare con un motore “Air Plasma” ossia usando solo elettricità e aria attorno a loro come combustibile.

C’è però ancora un lungo cammino da percorrere prima che il prototipo realizzato possa davvero essere installato come motore per un vero aereo.

Il motore realizzato per i primi test è stato in grado di lanciare in aria una sfera d’acciaio da un chilo generando una spinta che, proporzionalmente alla scala su cui è stato realizzato, è la stessa di un motore a reazione convenzionale.

 

Schema del prototipo e foto del plasma generato dalle microonde a diverse potenze.

 

I nostri risultati hanno dimostrato che un motore a reazione basato sul plasma generato da microonde in aria può essere un’alternativa potenzialmente praticabile al convenzionale motore a reazione a combustibile fossile

ha affermato Jau Tang, primo ricercatore e ingegnere dell’Università di Wuhan.

I viaggi aerei concorrono alle emissioni di gas serra responsabili del cambiamento climatico. Il New York Times lo scorso a settembre ha riferito che i voli commerciali sono responsabili del 2,5 %  di tutte le emissioni di gas serra. Certo in questo computo sono esclusi i voli militari, che probabilmente sarebbero quelli più indicati a sfruttare la nuova tecnologia.

La motivazione del nostro lavoro è quella di aiutare a risolvere i problemi di riscaldamento globale dovuti all’utilizzo da parte dell’uomo di motori a combustibile fossile per fornire energia ad automobili e aeroplani

ha dichiarato Tang che conclude

Grazie al nostro design non è necessario il combustibile fossile e, pertanto, non vi è alcuna emissione di carbonio.

 

 

 

Silvia De Stefano

Silvia De Stefano a.k.a. silviads

Laureata in Fisica, dottorata in Scienze dei Materiali. Mi sono occupata per quasi 10 anni di ricerca scientifica nell'ambito della biofisica. Attualmente insegno fisica e matematica nella scuola secondaria superiore e collaboro con la casa editrice De Agostini per la realizzazione di libri di testo. Ho un master in Giornalismo Scientifico e Comunicazione Istituzionale della Scienza conseguito all'Università di Ferrara. Sono stata per otto anni vice presidente di Scientificast, blog e primo podcast indipendente scientifico in Italia. Sono multitasking di natura: non mi sono mai occupata di sola scienza, anche se, forse per deformazione mentale, la vedo un po' in tutto quello che ho intorno. Amo il mare, il cake design e tutte le persone con mentalità aperta e che non si arrendono davanti alle difficoltà.
Aree Tematiche
Ingegneria News Scienze
Tag
mercoledì 6 maggio 2020 - 5:53
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd