Batman: Darren Aronofsky voleva Joaquin Phoenix nel ruolo

Darren Aronofsky avrebbe dovuto dirigere un film di Batman, e per il ruolo da protagonista avrebbe voluto Joaquin Phoenix.

Forse non tutti sanno che nei primi anni Duemila, dopo il successo di Requiem for a Dream, Warner voleva affidare a Darren Aronofsky la regia di un film di Batman per risollevare le sorti del franchise, prima di scegliere poi Christopher Nolan. Il regista ora ha svelato che per interpretare l’Uomo Pipistrello avrebbe voluto Joaquin Phoenix.

 

Lo studio voleva Freddie Prinze Jr, e io volevo Joaquin Phoenix. Ricordo di aver pensato “Uh oh, vogliamo fare due film diversi qui”. È una storia vera, erano tempi diversi. Il Batman che ho scritto era molto diverso da quello che poi hanno finito per fare.

 

Nolan infatti prese alcuni elementi da Batman: Anno Uno, mentre Aronofsky voleva fare un adattamento più fedele di quella serie, con riferimenti a Il Giustiziere della Notte, Il braccio violento della Legge e Taxi Driver, e aveva anche incontrato lo stesso Frank Miller.

 

È stata una cosa fantastica, perché sono un grande fan delle sue graphic novel, per cui anche solo incontrarlo è stato bellissimo all’epoca. Il Batman che venne prima di me era Batman & Robi, quello famoso coi capezzoli sulla Batsuit, per cui volevo davvero cancellarlo e reinventarlo. Pensavo principalmente a quello.

 

La trilogia di Nolan se non altro ha avverato una profezia: Joaquin Phoenix alla fine ha interpretato Joker nell’omonima pellicola di grande successo di Todd Philipps. Per cui in fondo è vero che “O muori da eroe, o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo”.

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment
Tag
venerdì 17 aprile 2020 - 19:20
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd