Disfunzione erettile, oltre il danno anche la beffa

3
1 Aprile 2020

erettile

Una sana salute sessuale rispecchia un corpo sano. Ora sappiamo che le disfunzioni erettili possono funzionare come campanello di allarme per diversi problemi di salute.

Gli uomini con disfunzione erettile hanno un rischio più elevato di morte, indipendentemente dai livelli di testosterone, suggerisce uno studio che verrà presentato a ENDO 2020, l’incontro annuale della Endocrine Society.

Secondo questa ricerca i disturbi erettili possono essere un indicatore precoce di cattiva salute vascolare associata a malattie cardiovascolari.

Poiché sia ​​la malattia vascolare che i bassi livelli di testosterone possono influenzare la funzione erettile, i sintomi sessuali possono essere un segno precoce per un aumento del rischio cardiovascolare e della mortalità

ha detto la ricercatrice alla guida di questo studio Leen Antonio, del Leuven-University Hospitals in Belgio .

Bassi livelli di testosterone sono stati precedentemente collegati a un più alto rischio di morte negli uomini di mezza età e anziani, ma i risultati di questi studi erano incoerenti. Questi precedenti studi hanno anche collegato la disfunzione sessuale con la mortalità negli uomini più anziani.

Questa nuova ricerca ha utilizzato i dati dell’European Male Aging Study (EMAS), un ampio studio osservazionale progettato per studiare i cambiamenti ormonali legati all’età e una vasta gamma di risultati sulla salute negli uomini anziani.

I ricercatori hanno analizzato i dati di 1.913 partecipanti in cinque centri medici. I ricercatori di questo studio hanno analizzato la relazione tra le loro misurazioni ormonali e la funzione sessuale all’inizio dello studio e se erano ancora vivi più di 12 anni dopo.

Durante il periodo medio di follow-up di 12,4 anni, 483 uomini, il 25%, sono morti. Negli uomini con normali livelli di testosterone totale, la presenza di sintomi sessuali, in particolare disfunzione erettile, ha aumentato il rischio di morte del 51% rispetto agli uomini senza questi sintomi.

Gli uomini con bassi livelli di testosterone totale e sintomi sessuali avevano un rischio più elevato di morte rispetto agli uomini con livelli normali di testosterone e senza sintomi sessuali.

In particolare gli uomini con disfunzione erettile, basse erezioni mattutine e bassa libido avevano un rischio di mortalità più elevato rispetto agli uomini senza sintomi sessuali.

Negli uomini con questi tre sintomi sessuali, il rischio di morire era quasi 1,8 volte superiore rispetto agli uomini senza sintomi.

Negli uomini con solo disfunzione erettile, il rischio di morire era 1,4 volte superiore rispetto agli uomini senza disfunzione erettile.

I livelli di testosterone libero (il testosterone che è facilmente utilizzato dal corpo) erano più bassi in coloro che sono morti.

Gli uomini che avevano i livelli più bassi di testosterone libero avevano un rischio più elevato di morte rispetto agli uomini che avevano i livelli più alti.

Esistono diverse cause che portano alla disfunzione erettile come alcune malattie, farmaci, stress, ansia, depressione e disturbi del sistema nervoso. Altri fattori legati alla salute del cuore, tra cui l’obesità, il fumo di sigaretta e il consumo di alcol, possono anche contribuire all’incapacità di raggiungere un’erezione.

Queste conoscenze sono anche utili per migliorare la salute generale e ridurre il rischio di mortalità negli uomini che soffrono di disfunzione sessuale

ha detto la dottoressa Antonio.

La disfunzione erettile può anche essere curabile con i farmaci, alcuni dei quali vengono utilizzati in modo non casuale in caso di insufficienza cardiaca.

Gli uomini che soffrono di sintomi sessuali dovrebbero tenere presente che questi potrebbero essere un segnale di avvertimento precoce di cattiva salute o peggioramento dello stato di salute, nonché un aumento del rischio di malattie cardiovascolari e mortalità. È importante discutere i sintomi sessuali con i medici, al fine di identificare e trattare altri fattori di rischio cardiovascolare o apparente malattia cardiovascolare.

Qui lo studio completo:

Aree Tematiche
Medicina Scienze
Tag
mercoledì 1 Aprile 2020 - 17:03
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd