Mission: Impossible – per Brian De Palma il primo film era sufficiente

27 Marzo

Mission: Impossible

Il grande Brian De Palma ha realizzato il primo film di Mission: Impossible, ma si è rifiutato di dirigerne un altro. Ecco perché.

Brian De Palma ha realizzato film come Scarface, ma è stato anche il regista del primo Mission: Impossible. Il lungometraggio è uscito nelle sale nel 1996 ed ha incassato oltre 400 milioni di dollari. Il successo del film ha subito fatto scattare il progetto di un secondo Mission: Impossibile, ma De Palma si è rifiutato di lavorarci.

Il regista ha di recente parlato ad AP News, spiegando i motivi per cui si è rifiutato di lavorare al secondo lungometraggio:

Cercano di prolungare certe storie solo per motivi economici. Dopo che ho fatto il primo Mission: Impossible Tom Cruise mi ha chiesto di iniziare a lavorare sul prossimo film. Ed io gli ho detto ‘ma stai scherzando? Uno può bastare’. Perché tutti vogliono farne un altro?

Sicuramente la ragione per cui ne hanno fatti altri è stato per i soldi. Non ho mai fatto film per fare i soldi, ed è questo il grande problema di Hollywood. Questo è il motivo per cui Hollywood è corrotta.

I due nuovi capitoli del franchise arriveranno nelle sale americane rispettivamente il 23 luglio 2021 e il 5 agosto 2022. Sempre che la produzione riesca a rispettare le scadenze, e visti i tempi che corrono non è da escludere un rinvio.

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
venerdì 27 marzo 2020 - 11:49
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd