Windows 10: un aggiornamento ha creato delle falle nell’antivirus

12
3 anni fa

Sono stati rilevati delle falle in Windows Defender, l’antivirus di Windows 10, generate da qualche aggiornamento passato.

Già qualche giorno fa vi abbiamo parlato degli innumerevoli bug causati dall’aggiornamento Windows, che nonostante le tante problematiche corrette (a loro volta causate da un precedente aggiornamento), aveva inserito nuovi bug all’interno del sistema. Questo continuo rilascio di aggiornamenti atti a sistemare gli errori precedenti ha creato una sequela di update che, purtroppo, oggi portano un pesante fardello. Molte testimonianze su reddit e un’analisi di Windows Latest ha infatti evidenziato come Windows Defender stia saltando alcuni file durante la sua analisi.

Andando più a fondo nella problematica, il motivo di questo “skip” risulta essere una “esclusione o impostazione dello scan della rete”. Il problema è che, secondo i report, non ci sono tracce di esclusioni settate dall’utente o altre impostazioni simili. Ovviamente l’analisi continua adesso: gli esperti stanno infatti cercando di capire se tutto questo sia un falso errore (rendendo quindi il sistema senza falle).

 

 

La problematica davvero grave verrebbe fuori se davvero alcuni file venissero saltati in questa scansione: si parlerebbe di una falla di sistema davvero grave, un passaggio “sicuro” per eventuali virus di ogni genere. La difficoltà adesso è anche quella di capire da dove proviene l’errore: sembra infatti che capire quale aggiornamento l’abbia generato sia molto difficile. Già a settembre dell’anno scorso avvenne qualcosa di simile: ora il problema sembra ripresentarsi, ma solo per le scansioni fatte mentre si è online. In caso contrario, il sistema non presenta problemi.

La cosa che rende ancora più difficile intercettare il bug è la poca diffusione: il problema infatti non è presente in tutti i PC (come invece succede per la maggior parte delle falle Windows), e quindi capire dove intervenire risulta arduo.

 

 

 

Windows 10 e 11: alcuni dati rimanevano dopo il reset, arriva l'update
Windows 10 e 11: alcuni dati rimanevano dopo il reset, arriva l'update
Windows 11: la community starebbe crescendo il doppio più veloce di Windows 10
Windows 11: la community starebbe crescendo il doppio più veloce di Windows 10
Windows: emerge una vulnerabilità che permette di ottenere i privilegi da amministratore
Windows: emerge una vulnerabilità che permette di ottenere i privilegi da amministratore
Windows 10: Microsoft continuerà a rilasciare update annuali
Windows 10: Microsoft continuerà a rilasciare update annuali
Microsoft Defender: arriva una nuova IA per combattere i ransomware
Microsoft Defender: arriva una nuova IA per combattere i ransomware
Windows Defender: in arrivo una nuova versione per Windows 11?
Windows Defender: in arrivo una nuova versione per Windows 11?
Windows 10 è già usato da 1,3 miliardi di utenti: frammentazione al minimo
Windows 10 è già usato da 1,3 miliardi di utenti: frammentazione al minimo