Stadia Makers: gli sviluppatori indipendenti arrivano sulla piattaforma gaming di Google

google stadia makers

Google ha annunciato il programma “Stadia Makers” per attirare sviluppatori indipendenti con esperienza e arricchire l’offerta della propria piattaforma di gaming.

Google vuole aprire la piattaforma Stadia agli sviluppatori indipendenti e permettere il self-publishing su Stadia; l’annuncio è avvenuto durante l’evento – virtuale – Google for Games Developer Summit che si è tenuto oggi.

Il programma Stadia Makers si rivolge specificamente a “sviluppatori di giochi indipendenti esperti” ed è realizzato in collaborazione con Unity.

Gli sviluppatori dovranno sviluppare il loro gioco in Unity 2019.3 che ha da poco introdotto il supporto a Stadia e che sarà rilasciato ufficialmente entro quest’anno o al più tardi all’inizio del 2021. Non è richiesta l’esclusività ma Stadia deve comparire nell’elenco delle piattaforme di lancio.

Il programma prevede diversi vantaggi pensati per attrarre nuovi sviluppatori indipendenti:

  • Assistenza tecnica: gli esperti di Unity si impegnano a fornire agli sviluppatori del programma Stadia Makers una struttura di supporto tecnico che aiuti i loro progetti a rispettare le date di lancio, alfa, beta, certificazione e lancio.
  • Hardware di sviluppo gratuito: fino a cinque kit di sviluppo fisico a seconda delle dimensioni e della struttura del team.
  • Finanziamenti: il programma Stadia Makers contribuirà ai costi di sviluppo dovuti al supporto multi piattaforma.

 

La piattaforma Stadia è in continua crescita anche sul fronte della struttura e degli strumenti e mentre i primi sviluppatori hanno lavorato direttamente con Google, Unity gestirà il supporto per la prossima ondata.

Il fatto è che molti più studi hanno richiesto di far parte del nostro lancio di quanti potessimo lavorare in quel momento. Grazie per l’ambizione, la pazienza e il supporto che queste applicazioni rappresentano. Dopo alcuni mesi, abbiamo migliorato i nostri strumenti e creato nuove partnership che ci permetteranno di lavorare con studi più indipendenti.

 

Le iscrizioni sono aperte da oggi sul sito di Stadia.

 

Giovanni Scarrone

Giovanni Scarrone a.k.a. gscarrone

Nerd al 100%.
Aree Tematiche
News Videogames
Tag
lunedì 23 marzo 2020 - 18:10
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd