The Witcher 2: sospese le riprese della serie tv di Netflix

16 Marzo 2020

the witcher 2

The Witcher 2 è in corso di produzione a Londra. Le riprese degli episodi della seconda stagione sono state temporaneamente fermate.

Considerando l’emergenza Coronavirus, tra le tante serie televisive che si sono fermate, anche la produzione di The Witcher 2, la seconda stagione del telefilm di Netflix, si è fermata. I report iniziali parlavano di un proseguimento delle riprese, ma le ultimissime notizie parlano di un rinvio ufficiale della produzione.

Secondo quanto riferito la produzione di The Witcher 2 si dovrebbe fermare almeno per due settimane. L’annuncio sarebbe arrivato ai membri del cast e della crew attraverso una mail.

Le riprese della seconda stagione erano state avviate a febbraio. Netflix ha distribuito la prima stagione il 20 dicembre. Il telefilm è tratto dalla celebre serie di romanzi dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski, a cui si sono ispirati anche dei videogiochi di successo della CD Projekt Red.

The Witcher segue i percorsi di un cacciatore di mostri, di una maga e di una principessa in fuga, che s’incontrano in un Continente flagellato dal male. Il cast della serie prevede la presenza di Henry Cavill, Freya Allan, Anya Chalotra, Jodhi May, Björn Hlynur Haraldsson, Adam Levy, MyAnna Buring.

I nuovi episodi sono in produzione a Londra, ed il debutto della seconda stagione è previsto per il 2021, stando a quanto dichiarato dai vertici della celebre piattaforma streaming. Anche la seconda stagione sarà composta da otto episodi.

 

 

Aree Tematiche
Entertainment News Video on Demand
Tag
lunedì 16 Marzo 2020 - 19:41
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd