The Uncensored Library: su Minecraft gli articoli censurati ritornano visibili

233
3 anni fa

In Minecraft esiste un’enorme libreria digitale che accoglie al suo interno oltre 200 articoli che sono stati censurati in diversi paesi del mondo. Si tratta di un’interessante iniziativa promossa da Reporter senza Frontiere, organizzazione non governativa e no-profit, a favore della libertà di informazione e di stampa.

Minecraft si schiera in favore della libertà di espressione e di stampa, aderendo ad un’interessante iniziativa intrapresa dall’organizzazione no-profit Reporter Senza Frontiere.

Ecco così che nasce “The Uncensored Library“, un’enorme libreria virtuale nata con lo scopo di dare voce ai giornalisti vittime di censura. La biblioteca, attualmente accessibile, ospita oltre 200 libri di “Minecraft” al cui interno sono stati ri-scritti articoli e post social che sono stati censurati in Messico, Vietnam, Arabia Saudita, Egitto e Russia. L’idea è semplice: questi 5 paesi censurano i contenuti, ma non Minecraft.

Nella Uncensored Library sono state costruite 5 aree ognuna dedicata ai paesi sopra elencati e ognuna rappresentata da 5 giornalisti/blogger vittime di censura:  Jamal Khashoggi per l’Arabia Saudita, Yulia Berezovskaia per la Russia, Nguyen Van Dai per il Vietnam, Javier Valdez per il Messico e il portale Mada Masr per l’Egitto.

La biblioteca raccoglie le versioni inglesi ed originali dei diversi articoli ed il catalogo risulta attualmente in crescita. Per maggiori informazioni sull’iniziativa è possibile visitare il sito uncensoredlibrary.com, che accoglie diversi contenuti che vi permetteranno di approfondire la genesi di quest’ambizioso progetto tra cui un mini-documentario ed un making-of.

 

 

Attualmente Minecraft ospita una community di oltre 145 milioni di persone e l’obiettivo del progetto resta quello di riuscire a sensibilizzare il pubblico più giovane, sfruttando il videogioco non solo come mero strumento creativo, ma anche e sopratutto come un efficace mezzo di divulgazione.

 

 

 

 

Minecraft vieta gli NFT: "mai nel nostro gioco, discriminano i giocatori poveri"
Minecraft vieta gli NFT: "mai nel nostro gioco, discriminano i giocatori poveri"
Minecraft e Lightyear: disponibile il DLC con Buzz
Minecraft e Lightyear: disponibile il DLC con Buzz
Microsoft conferma: "Call of Duty e i giochi di Activision Blizzard non saranno esclusive Xbox"
Microsoft conferma: "Call of Duty e i giochi di Activision Blizzard non saranno esclusive Xbox"
Il rapporto di sostenibilità di Microsoft diventa una mappa di Minecraft
Il rapporto di sostenibilità di Microsoft diventa una mappa di Minecraft
Recensione Minecraft Dungeons: zombie e creeper invadono il mondo di mattoni
Recensione Minecraft Dungeons: zombie e creeper invadono il mondo di mattoni
Minecraft ha iniziato a collaborare con l'ONU per informare sul covid-19
Minecraft ha iniziato a collaborare con l'ONU per informare sul covid-19
Event Horizon School lancia i corsi eSport a Torino, Milano e Firenze
Event Horizon School lancia i corsi eSport a Torino, Milano e Firenze

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.