The Elder Scrolls 6: un leak rivela ambientazione, uscita e dettagli sul gameplay

320
1 anno fa

Un leak su Reddit svelerebbe numerosi dettagli riguardanti ambientazione, uscita e gameplay di The Elder Scrolls VI, l’attesissimo erede di Skyrim.

The Elder Scrolls VI è stato protagonista nelle ultime ore di un enorme leak apparso su Reddit. Un utente della community, che riferisce di far parte del team di sviluppo del gioco, avrebbe rivelato numerosi dettagli riguardanti l’attesissimo erede di Skyrim.

Stando a quanto riportato dal redditor, The Elder Scrolls VI si svolgerà tra High Rock e Hammerfell, nonostante l’ambientazione scelta per il teaser del gioco sia Yokuda, con i resti dell’arcipelago perduto della patria dei Redguard. La missione principale dovrebbe gravitare attorno alle gesta di un eroe che inizierà il suo cammino nei pressi della torre adamantina di Direnni.

L’obiettivo del team è quello di ritornare alle origini.

L’obiettivo del team è quello di ritornare alle origini, seguendo il solco già tracciato con Skyrim. Torneranno le fazioni, come la Confraternita Oscura, la Gilda dei Ladri e tutte quelle associazioni che abbiamo imparato ad amare nei precedenti capitoli. Mentre, numerosissime saranno anche le missioni secondarie che graviteranno intorno ad intrighi politici e al miglioramento delle armi.

La magia avrà un ruolo primario rispetto ai precedenti episodi. Sono stati modificati alcuni effetti delle magie più famose, ma si potranno anche incantare temporaneamente armi e armature. Anche il sistema di crafting si presenta rivisitato, ancor più strutturato e simile a quello già visto in Fallout 4. Si avrà la possibilità di creare armi ed armature di diverso tipo e lunghezza, capi da uomo e da donna.

Il mondo di gioco si presenterà ancor più ampio, stratificato e completamente esplorabile, ma sopratutto non comprenderà alcun elemento procedurale per espressa volontà di Todd Howard. Ma uno degli aspetti decisamente interessanti riportati nel leak, riguarda l’IA dei personaggi secondari, che saranno contraddistinti da routine comportamentali complesse che li renderanno ancor più sfaccettati e realistici. Ogni NPC avrà un lavoro ed un hobby. Se dovesse andare in bancarotta, lo si vedrà assumere dei comportamenti coerenti a quello che risulta essere il suo status economico e la sua situazione di difficoltà. Ad esempio, potrà capitare di vederlo intento a rubare o a chiedere l’elemosina.

L’utente rivela infine anche informazioni relative al periodo di uscita del gioco. Stando a quanto riportato, The Elder Scrolls VI non vedrà la luce prima del 2025 e sarà disponibile per PC, PS5 e Xbox Series X.

 

 

Google Stadia: licenziati i programmatori, chi sistema i bug?
Google Stadia: licenziati i programmatori, chi sistema i bug?
Reddit diventa un'aula di tribunale di Ace Attorney grazie al folle objection-bot
Reddit diventa un'aula di tribunale di Ace Attorney grazie al folle objection-bot
Prince of Persia, Ubisoft rinnova il dominio: annuncio in arrivo?
Prince of Persia, Ubisoft rinnova il dominio: annuncio in arrivo?
Final Fantasy VII Remake, la seconda parte uscirà nel 2023 secondo un'indiscrezione
Final Fantasy VII Remake, la seconda parte uscirà nel 2023 secondo un'indiscrezione
The Elder Scrolls 6: un leak rivela ambientazione, uscita e dettagli sul gameplay
The Elder Scrolls 6: un leak rivela ambientazione, uscita e dettagli sul gameplay
Prime immagini di quello che potrebbe essere il Nintendo 64 Mini
Prime immagini di quello che potrebbe essere il Nintendo 64 Mini
Pokémon GO: in arrivo l'app di terze parti su Windows Phone
Pokémon GO: in arrivo l'app di terze parti su Windows Phone