CORONAVIRUS

Coronavirus: immagini NASA mostrano diminuzione dell’inquinamento in Cina

364
2 Marzo

Coronavirus: immagini NASA dimostrano un’incredibile abbattimento dei livelli di diossido di azoto probabilmente causato dalle misure prese per contenere l’epidemia di Covid19

La NASA ha pubblicato delle spettacolari immagini che mostrano il forte abbassamento delle concentrazioni di diossido di azoto (NO2) in Cina dall’inizio dell’anno.

Ci sono prove che ci dicono che l’abbassamento è almeno in parte legato al rallentamento economico causato dall’epidemia di coronavirus

si legge nel comunicato stampa rilasciato dell’agenzia spaziale americana.

In generale ogni anno si osserva un abbassamento dei livelli di inquinamento tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio in Cina che coincide con la chiusura di una settimana delle attività commerciali in occasione delle celebrazioni del capodanno cinese.

Quest’anno però l’effetto sta durando più a lungo e i livelli di inquinamento non sono ancora tornati alti come accade solitamente al rientro delle persone al lavoro dopo le festività.

Il diossido d’azoto è un “gas nocivo emesso dai motori dei veicoli, centrali elettriche e impianti industriali” ed è quindi un buon indicatore dell’inquinamento dell’aria.

La mappa mostra le emissioni nel periodo tra l′1 ed il 20 gennaio e tra il 10 e il 25 febbraio: è evidente un calo nel mese di febbraio, quando è scoppiata l’epidemia e la Cina ha intrapreso le sue misure di contenimento, in particolare con l’isolamento e la quarantena di milioni di persone.

”È la prima volta che vedo in calo così marcato in una zona così ampia per un evento specifico” ha dichiarato Fei Liu, ricercatore del Nasa’s Goddard Space Flight Center. L’unico caso simile, secondo Liu, è il calo seguente alla crisi economica nel 2008, ma è stato molto più graduale.

Anche l’epidemia del nuovo coronavirus ha quindi portato qualche effetto positivo anche se quello che sogniamo tutti è poter vedere questi risultati a seguito di qualche geniale e futuristica idea di contenimento delle emissioni.

 

 

Silvia De Stefano

Silvia De Stefano a.k.a. silviads

Laureata in Fisica, dottorata in Scienze dei Materiali. Mi sono occupata per quasi 10 anni di ricerca scientifica nell'ambito della biofisica. Attualmente insegno fisica e matematica nella scuola secondaria superiore e collaboro con la casa editrice De Agostini per la realizzazione di libri di testo. Ho un master in Giornalismo Scientifico e Comunicazione Istituzionale della Scienza conseguito all'Università di Ferrara. Sono stata per otto anni vice presidente di Scientificast, blog e primo podcast indipendente scientifico in Italia. Sono multitasking di natura: non mi sono mai occupata di sola scienza, anche se, forse per deformazione mentale, la vedo un po' in tutto quello che ho intorno. Amo il mare, il cake design e tutte le persone con mentalità aperta e che non si arrendono davanti alle difficoltà.
Aree Tematiche
Natura News Scienze
Tag
lunedì 2 marzo 2020 - 14:19
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd