Virgin Galactic, le finanze fanno (ancora) acqua da tutte le parti

27 Febbraio 2020

Costruire un impero del turismo spaziale non è immediato, e i conti di Virgin Galactic lo dimostrano. L’azienda di Branson non ha ancora guadagnato mezza lira, in compenso le perdite sono mostruose.

Durante l’ultimo quadrimestre Virgin Galactic ha ottenuto ricavi per soltanto 529.000$, con perdite che ammontano a 55 milioni di dollari. Nel quadrimestre precedente i numeri non erano poi così diversi: 800.000$ in ricavi e perdite sopra ai 50 milioni.

 

 

Gli obiettivi del settore del turismo spaziale sono tutti proiettati verso il futuro.

Ovviamente non è possibile giudicare i bilanci di un’azienda di questo tipo con lo stesso metro che si userebbe con una PMI. Gli obiettivi del settore del turismo spaziale sono tutti proiettati verso il futuro. L’azienda ha recentemente aperto la possibilità di prenotare i primi viaggi suborbitali con un deposito di 1.000$. Il successo del turismo spaziale potrà essere giudicato soltanto quando le spedizioni nello Spazio entreranno a pieno regime, per il momento i tempi non sono ancora maturi.

E proprio sulla base di queste considerazioni, gli investitori mostrano ancora un forte ottimismo per il futuro della compagnia di Richard Branson le cui azioni hanno triplicato il valore negli ultimi mesi.

Recentemente anche SpaceX è entrato nella partita, stringendo una partnership con Space Adventures, azienda che negli anni ha già mandato diversi miliardari nello Spazio usando gli stessi veicoli che usano i russi per raggiungere la ISS. I primi turisti della SpaceX potrebbero spiccare il volo già nel 2021.

 

 

Aree Tematiche
Aeronautica News Tecnologie
Tag
giovedì 27 Febbraio 2020 - 14:27
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd