Museo Ghibli, chiusura di venti giorni a causa del coronavirus

1 anno fa

Dal 25 febbraio al 17 marzo il Museo Ghibli resterà chiuso per motivi precauzionali con l’intento di evitare l’ulteriore diffusione del coronavirus.

Il Museo Ghibli sarà chiuso dal 25 febbraio al 17 marzo 2020. La decisione è stata presa come misura di sicurezza al fine di evitare l’ulteriore diffusione del coronavirus.

Seguendo le dichiarazioni della città metropolitana di Tokyo che invita al rinvio o alla cancellazione di eventi fino a metà marzo, poiché le prossime tre settimane saranno cruciali per contenerne il diffondersi. Il Museo Ghibli ha preso la decisione di comune accordo con la città di Mitaka dove sorge, i biglietti già acquistati saranno rimborsati.

Vi ricordiamo che su Netflix sono disponibili Laputa – Il Castello del Cielo, Il Mio Vicino Totoro, Kiki – Consegne a Domicilio, Pioggia di Ricordi, Porco Rosso, Si Sente il Mare e I Racconti di Terramare.

Il Museo Ghibli chiude dal 25 febbraio al 17 marzo per motivi precauzionali dovuti al coronavirus

 

Lupin III – Il castello di Cagliostro torna in formato Home Video
Lupin III – Il castello di Cagliostro torna in formato Home Video
Studio Ghibli: il prossimo film di Hayao Miyazaki uscirà tra tre anni
Studio Ghibli: il prossimo film di Hayao Miyazaki uscirà tra tre anni
Shuichiro Moriyama, doppiatore di Porco Rosso ci lascia a 86 anni
Shuichiro Moriyama, doppiatore di Porco Rosso ci lascia a 86 anni
Studio Ghibli: il parco a tema svela il primo sguardo al castello di Howl
Studio Ghibli: il parco a tema svela il primo sguardo al castello di Howl
Studio Ghibli: scatti del dietro le quinte di Hayao Miyazaki al lavoro
Studio Ghibli: scatti del dietro le quinte di Hayao Miyazaki al lavoro
Earwig e la strega in arrivo su HBO Max il mese prossimo
Earwig e la strega in arrivo su HBO Max il mese prossimo
Distopia: quanto è in bilico il nostro futuro?
Distopia: quanto è in bilico il nostro futuro?