Essential chiude: il brand di smartphone di Andy Rubin cessa l'attività

Essential chiude: il brand di smartphone di Andy Rubin cessa l’attività

Non è andata bene ad Andy Rubin, il co-creatore di Android che aveva fondato qualche anno fa un suo brand di smartphone. Dopo appena 3 anni la Essential chiude i battenti.

L’azienda aveva presentato il suo primo smartphone nel 2017, uno dei primi device ad introdurre un design praticamente privo di cornici. Purtroppo alcune scelte commerciali poco efficaci (ad esempio l’idea di rendere l’Essential Phone un’esclusiva del più piccolo operatore mobile degli USA) avevano pregiudicato il successo del device.

Poi ad ottobre 2019 sembrava che qualcosa si stesse nuovamente muovendo all’interno dell’Essential. Andy Rubin aveva presentato un nuovo concept chiamato Project Gem, un piccolo smartphone con un design decisamente peculiare (forse anche troppo).

 

 

A quanto pare non è bastato per ricatturare l’attenzione degli investitori, e questa volta Essential è davvero arrivata al capolinea. Ieri sera con una nota sul suo sito ufficiale Essential ha annunciato che l’azienda cesserà ogni attività, interrompendo anche lo sviluppo di Project Gem.

 

 

Newsbot16

Newsbot16

Tech Newsbot
Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
giovedì 13 febbraio 2020 - 18:34
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd