Il mecha LEGO con le sembianze di Gatsu del manga Berserk

145
3 anni fa

Dopo averlo visto alle prese col manga Gurren Lagann, l’artista LEGO® Marco De Bon si  cimenta con un altro manga che non ha nulla a che vedere con l’ambito mecha. Infatti ha creato la sua personale versione di Mecha Gatsu, tratto dal manga Berserk di Kentaro Miura.

Manga storico Berserk, tratta le vicende fantasy di un gruppo di guerrieri il cui personaggio principale è Gatsu, uno spadaccino senza l’occhio destro, che indossa un grande mantello e con un braccio metallico con cui brandisce una gigantesca spada (o spadone) chiamata Dragon Slayer.

 

 

La versione mecha di Marco riprende in pieno il soggetto di Gatsu e lo traspone in versione robot mantenendo tutte le caratteristiche del personaggio (il visore è coperto a destra da un bracket) e con tanto di alloggiamento per il pilota.

 

 

Di nuovo un grande lavoro di Marco che, da ieri per chi fosse interessato, lo può contattare per acquistare le istruzioni del mecha precedente, ovvero Gurren Lagann.

 

 

 

Il potente Bowser è il nuovo set LEGO a tema Super Mario: è alto 32cm e "spara fuoco"
Il potente Bowser è il nuovo set LEGO a tema Super Mario: è alto 32cm e "spara fuoco"
LEGO Super Mario: annunciato il Pack Personaggi - Serie 5
LEGO Super Mario: annunciato il Pack Personaggi - Serie 5
LEGO Optimus Prime: ufficiale il nuovo set in grado di trasformarsi da robot a camion
LEGO Optimus Prime: ufficiale il nuovo set in grado di trasformarsi da robot a camion
LEGO Ritorno al Futuro: presentato il set della DeLorean in uscita l'1 aprile
LEGO Ritorno al Futuro: presentato il set della DeLorean in uscita l'1 aprile
LEGO e Multiplayer.com: in esclusiva per l'Italia il martello di Thor
LEGO e Multiplayer.com: in esclusiva per l'Italia il martello di Thor
LEGO Ideas Il Mappamondo disponibile dall'1 febbraio: ecco tutti i dettagli
LEGO Ideas Il Mappamondo disponibile dall'1 febbraio: ecco tutti i dettagli
LEGO ECTO-1 10274 Creator Expert, la recensione
LEGO ECTO-1 10274 Creator Expert, la recensione