Recensione Weathering With You: il poetico, fantasioso ed emozionante ritorno di Makoto Shinkai

144
2 anni fa

8 minuti

In una Tokyo dal meteo impazzito due ragazzi si incontrano intrecciando indossolubilmente i propri destini tra loro e con il cielo. Weathering With You segna il poetico, fantasioso ed emozionante ritorno di Makoto Shinkai.

Makoto Shinkai è senza dubbio il regista di anime più noto ed apprezzato del momento.

Makoto Shinkai è senza dubbio il regista di anime più noto ed apprezzato del momento. Dopo aver esordito con Oltre le nuvole, il luogo promessoci, aver conquistato il pubblico con 5 cm al secondo, aver incantato con Il giardino delle parole ed essere diventato un vero e proprio fenomeno con Your Name, il regista torna dietro la macchina da presa con una storia in cui ancora una volta i sentimenti ne sono le fondamenta.

Weathering With You segna un nuovo poetico, fantasioso ed emozionante capitolo nella cinematografia del regista giapponese, che ancora una volta colpisce lo spettatore al cuore. Perché quello di Shinkai è un cinema fatto di emozioni, di persone imperfette in cerca di sé stesse e di sentimenti, mostrati senza filtri e con tutta la loro forza.

Weathering With You segna un nuovo poetico, fantasioso ed emozionante capitolo nella cinematografia di Makoto Shinkai

Sullo sfondo un Giappone tanto reale, caotico, tecnologico e moderno quanto tradizionale, fantasioso e magico. Un mix capace di dare vita ad una realtà dove il sovrannaturale non solo è tangibile ma è anche parte integrante del mondo. Un società in cui si contrappongono le speranze, i dubbi e i sentimenti straripanti dei giovani e la rassegnazione e il cinismo degli adulti.

Hodaka ha 16 anni e vive in una remota isola. Sentendosi soffocare decide di scappare di casa e trasferirsi a Tokyo.

Hodaka ha 16 anni e vive in una remota isola. Sentondosi soffocare dalla realtà in cui è immerso decide di scappare di casa e trasfersi a Tokyo. Arrivato in città però la vita è più difficile del previsto. Oltre al tempo impazzito costantemente piovoso, il ragazzo è respinto in tutti i luoghi in cui fa domanda di lavoro a causa del suo status di minorenne in fuga. Nonostante tutto però riesce a trovare impiego in una piccola redazione di una rivista che si occupa di occulto.

 

 

Durante la sua permanenza conosce Hina, ragazza capace di far tornare il sereno solo pregando.

Durante la sua permanenza incontra la solare Hina, ragazza di 18 anni che vive con il fratello minore. Nonostante un inizio tutt’altro che idilliaco tra i due nasce un profondo sentimento, tanto che decideranno di sbarcare il lunario sfruttando i poteri di Hina. La ragazza infatti è in grado di fermare la pioggia e far tornare il sereno semplicemente pregando. Ma l’uso di tali poteri non è senza conseguenze, avrà un prezzo da pagare più alto del previsto.

 

 

 

 

Un film che resta impresso anche molto dopo la visione.

Con Weathering With You Shinkai firma un altro film che resta impresso anche molto dopo la visione. Un lavoro capace di catturare sin da subito non solo per la storia piena di magia e sentimenti, ma perché si appresta a molteplici chiavi di lettura. Perché per quanto la vicenda segua una trama alquanto lineare il suo significato più intrinseco è molto più complesso e variegato.

Tokyo è una città caotica, frenetica e dal tempo impazzito. La città e il tempo atmosferico sono lo specchio dell’anima irrequieta del protagonista.

Il regista ci trasporta in una città caotica, frenetica e dal tempo impazzito. Tokyo  ed il tempo atmosferico sono lo specchio non solo dell’anima dell’irrequieto protagonista, che si sente schiacciato e soffocato dalla sua vita provinciale e desideroso di dimostrare qualcosa a sé stesso. È lo specchio anche della società, sempre più fuori controllo. Una realtà (quella giapponese in particolare) in cui le tradizioni ed i sentimenti vanno sempre più sparendo lasciando posto alla tecnologia ed al cinismo.

L’incessante pioggia sembra voler cancellare l’umanità, che in qualche modo ha rinnegato sé stessa, con un secondo diluvio universale.

Una situazione sottolineata anche dall’incessante pioggia, che sembra quasi voler cancellare l’umanità, che ha in qualche modo rinnegato sé stessa, con un secondo diluvio universale. La pioggia (e quindi l’acqua) è l’elemento principale di un’opera in cui vi è un forte simbolismo. Tanto distruttrice quanto purificatrice funge da parametro per le emozioni del protagonista.

Non è un caso che troviamo Hodaka fradicio nei momenti di difficoltà, tristezza o disperazione e che questa diminusica od aumenti di intensità a seconda del suo umore. Così come è più che nataruale un drastico e repentino cambiamento quando tutta la sua vita, che aveva iniziato ad intraprendere la giusta via, deraglia improvvisamente.

 

 

Weathering With You è un film dal cuore enorme, in cui i sentimenti dei personaggi arrivano allo spettatore con una forza inaudita e con i quali è impossibile non immedesimarsi. Perché per quanto sia destinato ad un pubblico adolescenziale è impossibile non riconoscersi in Hodaka od Hina, nei loro sogni e speranze.

Weathering With You è un film dal cuore enorme, in cui i sentimenti dei personaggi arrivano allo spettatore con una forza inaudita.

Una storia in cui uno dei temi portanti è il senso di libertà. Sin dall’inizio del film si intuisce come i vari personaggi ne siano alla costante ricerca, Hodaka in particolare. Una libertà che per qualche motivo nessuno dei personaggi possiede, non solo fisica perché costretti a vivere in una piccola isola o perché impossibilitati ad uscire di casa, ma soprattutto emotiva.

Una storia in cui uno dei temi portanti è il senso di libertà, che nessun personaggio possiede. Sono in qualche modo oppressi.

I protagonisti di Weathering With You sono in qualche modo oppressi, sono incapaci di riuscire a vivere a pieno la loro vita come vorrebbero. Che sia a causa di un destino beffardo o dell’età anagrafica sbagliata sono prigionieri di una vita che non gli appartiene e a cui (alcuni di loro) si sono rassegnati. Sarà solo alla grande forza di volontà e all’agire con un pizzico di egoismo che riusciranno finalmente a spezzare le catene che li legano.

 

 

 

 

Il film richiede una grande sospensione dell’incredulità.

Libertà da intendersi anche come fantasia, perché Weathering With You richiede una sospensione dell’incredulità molto alta. Così come era stato per i suoi precedenti lavori Shinkai costruisce un mondo si reale ma alquanto fantasioso.

Un mondo libero dalle leggi della fisica che governano il mondo e che fungendo da specchio dell’animo umano non può che seguire regole tutte sue.

Una storia fuori dagli schemi ma capace di catturare sin dalla prima inquadratura.

E proprio Makato Shinkai è il primo che si prende la libertà di creare una storia fuori dagli schemi ma capace di catturare sin dalla prima inquadratura grazie ad una regia curata che ci porta nel pieno della vicenda e con un attenzione ai dettagli maniacale. Nulla è lasciato al caso. Che sia un dialogo, un oggetto o un inquadratura tutto è costruito in modo tale da far arrivare allo spettatore i sentimenti dei personaggi.

I personaggi sono una delle cose migliori di Weathering With You. Ben caratterizzati, maturano con il passare dei minuti.

Proprio i protagonisti sono una delle cose migliori del film. Hodaka, Hina e gli altri sono ben caratterizzati. Sono persone vere e proprie, piene di sfumature che vengono mostrate poco a poco e che per questo riusciranno a conquistare lo spettatore.

Personaggi che matureranno con il passare dei minuti, perché l’adolescenza è uno dei momenti più importanti della vita, formando l’uomo o la donna che saremo attraverso le scelte che ci si porranno davanti, comprese quelle che sembrano piccole ed insignificanti.

 

 

Non mancano gli elementi tipici dell’animazione giapponese.

Un film Weathering With You in cui non mancano gli elementi tipici dell’animazione giapponese. Oltre a protagonisti adolescenti è impossibile non notare l’assenza degli adulti. O meglio gli adulti ci sono ma sono gli adolescenti stessi, i quali si ritrovano ad affrontare situazioni più grandi di loro e che sosterranno con grande tenacia e forza di volontà. Pronti a tutto, anche a sfidare il cielo.

I pochi adulti presenti o sono ormai così indifferenti ed incattiviti da essere diventati sordi e ciechi, o sono così poco maturi da essere incapaci di badare anche a sé stessi, trascinandosi da un giorno all’altro solo grazie alle lamentele e ad un bicchiere di alcol. Degli automi ormai privi di sentimenti ma capaci solo di seguire rigidi schemi.

Da vedere assolutamente.

Un anime in cui la presenza della voice over ci porta ad essere spettatori privilegiati della vicenda, facendoci diventare una sorta di “confessore” a cui Hodaka racconta la sua storia.

Una scelta narrativa che ci fa vivere il tutto attraverso gli occhi (ed il cuore del ragazzo). Un film capace di emozionare dal primo all’ultimo minuto anche grazie alla fotografia e al realismo dei paesaggi. Da vedere assolutamente.

 

 

Weathering With You sarà al cinema solo il 14, 15 e 16 ottobre grazie a Dynit e Nexo Digital.

 

 

 

Potrebbe interessarti:

 

Speed Grapher: l'anime è disponibile su Amazon Prime Video
Speed Grapher: l'anime è disponibile su Amazon Prime Video
Rurouni Kenshin: un nuovo teaser video del live-action
Rurouni Kenshin: un nuovo teaser video del live-action
DOTA: Dragon's Blood -Netflix annuncia la seconda stagione
DOTA: Dragon's Blood -Netflix annuncia la seconda stagione
Osamu Kobayashi ci lascia a 57 anni il regista di Paradise Kiss e BECK
Osamu Kobayashi ci lascia a 57 anni il regista di Paradise Kiss e BECK
Skeleton Knight in Another World: il primo trailer dell'anime
Skeleton Knight in Another World: il primo trailer dell'anime
La Via del Grembiule: Netflix annuncia la seconda parte
La Via del Grembiule: Netflix annuncia la seconda parte
86-Eighty-Six: il trailer dell'anime in arrivo ad aprile
86-Eighty-Six: il trailer dell'anime in arrivo ad aprile