Lo sciame delle perseidi nel cielo di agosto: tenete d'occhio la notte tra il 12 e il 13 #LegaNerd
348

Come ogni anno le notti di agosto offrono lo spettacolo emozionante delle “stelle cadenti”: quest’anno il momento migliore per vederle sarà nella notte tra il 12 e il 13 agosto.

Nel corso della sua rivoluzione attorno al sole la Terra incrocia diversi sciami di meteoriti, durante il periodo estivo si concentra quello più luminoso e visibile ad occhio nudo.

Quest’anno bisogna fare i conti con la Luna particolarmente luminosa, ma si avrà il picco di “stelle cadenti” nella notte tra il 12 e il 13 agosto:

Nelle ultime ore prima dell’alba si potrebbero osservare fino a una dozzina o più di meteore ogni ora e persino delle palle di fuoco.

É comunque da tener presente che si potranno vedere anche per tutta la settimana precedente.

 

 

Le meteore dello sciame di perseidi sono le particelle provenienti dalla coda di una cometa di polvere ghiacciata chiamata Swift-Tuttle che compie la sua orbita attorno al sole ogni 133 anni.

Quando i detriti colpiscono l’atmosfera terrestre si incendiano e si crea lo sciame di meteore. Le meteore dello sciame delle perseidi sono le particelle provenienti dalla coda di una cometa di polvere ghiacciata chiamata Swift-Tuttle che compie la sua orbita attorno al sole ogni 133 anni: il prossimo passaggio all’interno del sistema solare sarà nel 2126. Lo sciame ha preso il nome di Perseidi proprio perché il punto dal cui sembrano provenire tutte le scie si trova all’interno della costellazione di Perseo

Le perseidi in Italia sono note come le lacrime di San Lorenzo e tradizionalmente la notte del 10 agosto è nota come la notte di San Lorenzo.

Qui il video della NASA con la presentazione di quello che ci proporrà il cielo di agosto.

 

 

Ascolta questo articolo:
Newsbot15

Newsbot15

Science Newsbot
Aree Tematiche
Astronomia News Scienze
Tag
martedì 6 agosto 2019 - 12:59
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd