GUIDE

È arrivato il momento di comprarti un Kindle

833
2 anni fa

7 minuti

Ti piace leggere romanzi e sono anni che ti racconti che per te l’odore della carta è fondamentale, l’esperienza di girare pagina e tenere il segno con un segnalibri… e poi vuoi mettere guardare la libreria che si riempie sempre di più? Tutte minchiate.

Puoi anche continuare a raccontarti questa storiella dell’odore della carta, ma semplicemente ti stai perdendo una esperienza di lettura migliore, per pura ignoranza.

Un eReader offre una esperienza di lettura immensamente migliore rispetto ad un libro di carta. Si tiene in mano più facilmente, è più leggero e maneggevole e, guarda un po’, non va maneggiato, solo tenuto in mano, senza troppi sconclusionati magheggi per girare la pagina con una sola mano.

Tiene il segno automaticamente, sempre. Non solo, su Kindle avrai tutti i tuoi libri e l’ultima pagina letta sincronizzati su tutti i dispositivi, quindi potrai leggere la sera su un eReader e magari continuare il giorno dopo in pausa pranzo sul tuo smartphone o tablet, per poi riprendere la sera dopo, senza mai perdere una pagina, automaticamente grazie a Whispersync.

 

 

Molti eReader hanno la luce integrata: è una sovrailluminazione, la luce esce dai lati e illumina lo schermo senza venire verso i tuoi occhi: questo affatica molto meno ed è semplicemente insostituibile se come me leggi molto la sera. Potrai farlo al buio più completo senza disturbare la tua compagna(gno) per tutto il tempo che vorrai.

All’aperto poi uno schermo e-ink da il meglio di sé: semplicemente sembra carta stampata, con un contrasto e una definizione perfetta. In spiaggia un eReader è fantastico ad esempio, e alcuni sono pure resistenti all’acqua (IPX8), per stare più tranquilli.

Se viaggi avrai sempre con te tutti i tuoi libri e tutti quelli che stai leggendo, nello spazio e peso minimo di un eReader, con letteralmente settimane di autonomia.

Mentre stai leggendo potrai sempre evidenziare un passaggio per salvarlo nella tua raccolta di sottolineature, oppure inviartelo via email o condividerlo sui social con un commento se ti va.

Se c’è una parola che non capisci sarà sufficiente evidenziarla per cercarla automaticamente nel dizionario integrato e su Wikipedia, con la facilità di un tap. Se leggi spesso in altre lingue questa funzione è ancora più comoda: Kindle si accorge della lingua e ti propone la traduzione in italiano automaticamente della parola che cercavi.

Mentre stai leggendo avrai sempre chiaro a che punto del libro sei (con una comoda percentuale) e quanto manca alla fine del capitolo (per capire se continuare a leggere o mettersi a dormire ad esempio) o alla fine del libro.

Ma, soprattutto, un buon eReader scompare nelle tue mani mentre stai leggendo. Dopo qualche pagina non ti preoccuperai più di come tenere in mano il libro o di come girare le pagine. Sarai completamente immerso nel mondo del romanzo che stai leggendo e lo strumento che stai utilizzando scomparirà, lasciando completamente il posto alla storia.

Questa è la cosa più importante di tutte.

Se poi come me sei un appassionato lettore e ti piace giustamente anche avere e collezionare libri di carta, beh, nessuno ti vieta certo di comprarti anche in versione cartacea un bel libro se ti è piaciuto dopo averlo letto con un eReader.

Ti ho convinto? Allora è ora di comprarsi un Kindle.

Certo, esistono anche altri eReader, ma nessuno ha il Kindle Store di Amazon e la facilità di sincronizzazione degli eReader Kindle. Se fino a qualche anno fa aveva senso optare per qualche concorrente, ormai la guerra è finita da un pezzo e se vuoi un eReader, ti compri un Kindle.

Ma quale Kindle comprare? Ci sono tre modelli attualmente a catalogo, con un costo crescente e particolarità di cui tenere conto.

 

 

 

Kindle Base

79,99€

Se non hai mai usato un eReader e vuoi provare, spendendo il meno possibile, comprati un Kindle base. È stato aggiornato da poco, ora addirittura include anche la sovrailluminazione e lo puoi usare anche per leggere la sera, è il miglior compromesso e il miglior Kindle per rapporto qualità / prezzo.

Costa di listino 80€ ed è disponibile in bianco e in nero. Se conti di usarlo più che altro la sera, ti consiglio di prenderlo nero. Ne esiste una versione senza “offerte speciali” che costa 10€ in più: fregatene, le offerte speciali sono in pratica un po’ di pubblicità, nella schermata di stand by e nella home. Non da nessun fastidio e vale il risparmio di 10€ secondo me. Se per te è insopportabile spendi 10€ in più e amen.

Se vuoi spendere ancora meno ci sono praticamente sembre Kindle ricondizionati nell’Amazon Warehouse Deals, moltissimi sono praticamente nuovi, anche mai tirati fuori dalla scatola, per acquisti sbagliati e/o resi dopo pochi giorni. Si può risparmiare anche molto, portandoselo a casa con 50€

Il periodo migliore per comprare un Kindle è in ogni caso durante gli sconti del Prime Day o del Black Friday, quando vengono messi a prezzi molto favorevoli. Anche durante il resto dell’anno arrivano sconti sul Kindle Base e sul Paperwhite, in generale comprateli a prezzo pieno solo se proprio non potete aspettare e lo volete subito.

 

 

 

Kindle Paperwhite

129,99€

Il Paperwhite è stato per anni il Kindle da comprare: ha uno schermo più definito del base e un sistema di sovrailluminazione migliore (5 led invece di 4, non è che cambi la vita eh) e ora è anche resistente all’acqua (IPX8), togliendovi ogni pensiero se lo usate in spiaggia, o magari in vasca da bagno.

Costa 130€ di listino, 50€ in più del base. Se per voi 50€ in più non sono molti, compratevi un Paperwhite, lo schermo più definito è un buon plus e anche la resistenza all’acqua. Se invece volete risparmiare, il Kindle Base va benissimo, spendete i soldi risparmiati in libri.

 

 

 

Kindle Oasis

249,99€

La Rolls Royce dei Kindle, il Kindle Oasis costa tantissimo per essere un eReader, ma è davvero particolare. Intanto ha uno schemo molto più grande rispetto agli altri due: vi assicuro che un pollice in più fa davvero la differenza quando si legge, ma rimane comunque portabilissimo perché è super sottile.

Bellissimo il design, con una costruzione premium in metallo e poi comodissimi i tasti fisici per cambiare pagina, che ti permettono di farlo con una mano sola, senza dover cambiare impugnatura mentre leggete (sempre a proposito di eReader che “scompaiono” in mano mentre leggi, ecco, l’Oasis è un campione di invisibilità)

Ha diversi sensori: cambia in automatico l’orientamento in base a come lo tenete (coi tasti a destra o sinistra, si può girare liberamente) e poi cambia la luminosità dello schermo in base a quella esterna. Luminosità data da ben 25 LED (contro i 4 e 5 dei fratelli minori, qui si che la differenza si vede bene). Il nuovo modello uscito da poco poi consente anche di regolare la tonalità della luce, optando per una luce più calda la sera, per disturbare meno gli occhi.

È anche resistente all’acqua (IPX8) ovviamente… l’Oasis non ha difetti, è l’eReader perfetto… non costasse ben 250€

Tra l’altro l’Oasis non va mai in sconto, neanche durente il Prime Day. Se vuoi risparmiare un po’ però puoi frugare tra i Warehouse Deals, magari ne trovi uno come nuovo con un po’ di sconto.

Mettiamola così: se leggete davvero tanto e potete permettervelo, comprate un Oasis ad occhi chiusi.

 

 

Potrebbe interessarti:

 

 

 

Voglio leggere fumetti

Comprati un tablet. Seriamente, gli eReader con schermo e-Ink servono solo a leggere romanzi, qualunque libro con illustrazioni, didascalie, roba da zoomare o simili è solo enormemente scomodo, comprati un tablet. Se vuoi leggere fumetti, che siano in bianco e nero o a colori poco cambia: comprati un tablet.

Gli eReader con schermi da 5/6 pollici sono fatti per una sola cosa: leggere libri di solo testo. Tutto il resto sono forzature che risultano enormemente scomode.

Comprati un tablet.

 

 

 

 

P!nk - All I Know So Far: il trailer del documentario di Amazon
P!nk - All I Know So Far: il trailer del documentario di Amazon
Lightyears: J.K. Simmons nel cast della serie tv Amazon
Lightyears: J.K. Simmons nel cast della serie tv Amazon
Trilogia Grisha di Leigh Bardugo recensione dei libri #NerdBookClub
Trilogia Grisha di Leigh Bardugo recensione dei libri #NerdBookClub
Amazon produrrà una docuserie su Serena Williams
Amazon produrrà una docuserie su Serena Williams
Hot Pink: Sarah Michelle Gellar nella serie tv di Amazon
Hot Pink: Sarah Michelle Gellar nella serie tv di Amazon
The Terminal List: Patrick Schwarzenegger entra nel cast
The Terminal List: Patrick Schwarzenegger entra nel cast
The Terminal List: Riley Keough nel cast della serie tv Amazon con Chris Pratt
The Terminal List: Riley Keough nel cast della serie tv Amazon con Chris Pratt