Vertigo, ufficiale la chiusura dell'etichetta DC Comics #LegaNerd
106

Dopo i rumor degli ultimi mesi DC Comics ha confermato che da gennaio 2020 chiuderà l’etichetta Vertigo e che ci sarà una riorganizzazione dei contenuti secondo fasce di età.

Solo qualche giorno fa vi avevamo riportato i rumor riguardanti un eventuale chiusura di Vertigo da parte di Dc Comics. Quella che fino ad ora era solo un’ipotesi è divenuta realtà: DC ha ufficializzato la chiusura dell’etichetta fondata nel 1993 per raccogliere le storie più mature.

A partire dal 2020 la casa editrice riorganizzerà i suoi contenuti in tre etichette con un target ben preciso. DC Kids sarà rivolto ad un pubblico giovanile (8-12 anni), DC si rivolgerà ad un pubblico dai 13 anni in su ed infine DC Black Label sarà per un pubblico adulto, quindi dai 17 anni in poi. Con questa riorganizzazione oltre a Vertigo chiuderanno anche le neonate DC Zoom e DC Ink.

Stando a qunto dichiarato da Dan Di Dio e Jim Lee, i due publisher DC, la scelta è dovuta sia al dover restare al passo con i tempi, visto che oggi giorno i temi trattati nei fumetti pubblicati su Vertigo oggi sono più accettati dal grande pubblico, sia per dare alle varie testate la giusta collocazione nella fascia di pubblico cui si riferiscono.

 

Vertigo Comics chiuderà a partire da gennaio 2020.

 

Aree Tematiche
Entertainment Fumetti News
Tag
martedì 25 giugno 2019 - 12:34
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd