Naruto, un manga culinario? Masashi Kishimoto ha rivelato l'idea originale del fumetto #LegaNerd

naruto-team-7

In un intervista Masashi Kishimoto ha rivelato che inizialmente Naruto avrebbe dovuto essere un manga culinario. A fargli cambiare idea fu il suo editor, convincendolo a trovare un’altra storia perché non avrebbe mai funzionato.

Pubblicato tra dal 1999 al 2014 sulla rivista Weekly Shōnen Jump di Shūeisha, Naruto è stato (ed è tutt’ora) uno degli shonen manga più amati in tutto il mondo. Una serie che ha dato vita negli anni ad un sequel a fumetti in corso di pubblicazione (Boruto), serie animate, film, musical e molto altro.

Quello che in pochi sanno è però che le intenzioni originali del suo autore Masashi Kishimoto erano molto diverse dal risultato finale che tutti conosciamo. L’autore nell’intervista rilasciata a Naruto Meigen Shu ha dichiarato che l’idea originale era quella di dare vita ad un manga incentrato sulla cucina, ed in particolare
sul ramen.

Naruto inizialmente non doveva parlare di ninja, doveva essere incentrato su un teenager di nome Naruto che cucina ramen. Ma il mio editor di allora mi disse che non avrebbe mai funzionato. Dovevo trovare un’altra storia e così è diventato un manga sui ninja.

 

naruto-ramen

Masahi Kishimoto ha rivelato che inizialmente Naruto avrebbe dovuto essere un manga culinario.

Una passione quella per il ramen che da sempre accompagna il mangaka, tanto da portarlo all’interno della storia. Infatti non solo è il piatto preferito del protagonista ma il nome del chiosco preferito dal protagonista, l’Ichiraku ramen, prende il nome dal ristorante in cui l’autore era solito mangiare tale pietanza durante gli anni dell’università.

 

 

Aree Tematiche
Anime & Manga Entertainment Fumetti News
Tag
martedì 20 novembre 2018 - 11:41
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd