Godzilla: Minaccia sulla città

4 anni fa

8 minuti

Dopo aver tentato invano di riprendersi la Terra da Godzilla,il potente re dei mostri, Haruo e i superstiti del primo attacco grazie a nuove scoperte tenteranno un nuovo approccio al Kaiju. Riuscirà l’umanità a riprendersi il proprio pianeta? È finalmente disponibile Godzilla: Minaccia sulla città, secondo capitolo animato della trilogia targata Netflix.

Il 17 gennaio è arrivato su Netflix Godzilla – Il pianeta dei mostri, primo capitolo di una trilogia animata.

Il 17 gennaio è arrivato su Netflix Godzilla: Il pianeta dei mostri. Il primo capitolo animato della trilogia dedicata al re dei mostri ci ha portati in un mondo futuristico dove il kaiju aveva già devastato e conquistato la Terra. Un film che unisce fantascienza ed il genere kaiju eiga, fornendo un approccio completamente nuovo all’iconica creatura. Godzilla: Il pianeta dei mostri è un film che ha un approccio completamente diverso rispetto alle pellicole precedenti, ambientando la storia in un futuro tecnologico in cui l’apocalisse è già avvenuta.

Un primo capitolo in cui viene presentata un’insieme di civiltà fuggite dalla distruzione dei propri mondi e che si ritrovano a vagare insieme nello spazio alla ricerca di una nuova patria. Una storia di vendetta che vede protagonista il giovane ed irascibile Haruo Sakaki, pronto a tutto pur di sconfiggere Godzilla.

È finalmente disponibile il secondo capitolo Godzilla – Minaccia sulla città

Così a distanza di pochi mesi dal primo confronto tra la flotta dei sopravvissuti alla distruzione dei propri pianeti e l’imponente mostro, arriva Godzilla: Minaccia sulla città, l’avvincente seguito della lotta per la supremazia della Terra. Riuscirnno Haruo ed i suoi compagni a sconfiggere il re dei mostri?

 

Potrebbe interessarti:

 

 

godzilla-minaccia-sulla-città-2018-recensione

 

 

Il film riprende la narrazione da dove si era concluso il film precedente.

Godzilla: Minaccia sulla città riprende la narrazione da dove si era concluso il film precedente. Ritroviamo quindi Haruo che si sveglia in una capanna di un terrestre, dolorante per le ferite riportate ma più deciso che mai a continuare la sua missione e a scoprire chi sia la misteriosa ragazza che lo ha salvato.

Inizia così per il ragazzo non solo la ricerca di eventuali compagni superstiti, ma anche il riuscire a mettere a punto una nuova strategia per sconfiggere Godzilla. Inoltre il ragazzo verrà a contatto con la popolazione indigena che lo ha salvato, un popolo che vive su un pianeta apparentemente inospitale per gli esseri umani. Gli Houtua sono una tribù che risulta essere l’evoluzione del genere umano, capace di adattarsi al drastico cambiamento climatico.

Inizia per Haruo la ricerca dei suoi compagni e il riuscire a mettere a punto una nuova strategia per sconfiggere Godzilla.

Gli Houtua sono un popolo con una propria cultura, con un linguaggio ed un alfabeto sconosciuto ai terrestri, con usanze che risultano essere primitive – non mancano profezie, leggende e dei misteriosi – ma che al contempo risultano essere geneticamente evoluti, essendo riusciti a sopravvivere e ad adattarsi alla presenza di Godzilla, da loro considerato un dio vivente.

 

godzilla-minaccia-sulla-città-netflix

 

In Minaccia sulla città non mancano rivelazioni, colpi di scena, sotterfugi e secondi fini.

Un secondo capitolo quello di Godzilla: Minaccia sulla città, diretto ancora da Kōbun Shizuno e Hiroyuki Seshita sempre su sceneggiatura di Gen Urobuchi, in cui non mancheranno rivelazioni e colpi di scena e dove come nel precedente capitolo sotterfugi, secondi fini e doppi giochi saranno all’ordine del giorno.

Un film in cui si apprende che la Terra ha scelto Godzilla come suo re.

Una storia in cui finalmente scopriamo che la Terra si è trasformato in un ambiente inospitale per l’uomo perché ha scelto Godzilla come suo re. Tutto l’ecosistema si è adattato alla creatura, permettendogli così di sopravvivere e riprodursi. La Terra ha quindi scelto di schierarsi dalla parte del mostro, facendo si che flora e fauna si siano adattati a lui.

Perché nonostante gli anni passino e le storie varino, il messaggio ambientalista del franchise è rimasto invariato. Infatti nei vari film di Godzilla, dal 1954 ad oggi, il quesito è sempre lo stesso: chi è il vero mostro?

Passano gli anni ed i film ma la domanda è sempre la stessa: chi è il vero mostro?

 

 

godzilla-minaccia-sulla-città-recensione-film-netflix

 

 

Nuovi dubbi e misteri si insinuano nella mente dei personaggi e degli spettatori.

Una vicenda in cui se da una parte alcuni quesiti trovano risposte, come detto poco fa nuovi dubbi si insinuano nella mente di personaggi e spettatori. La tribù degli Houtua è realmente discendente dei terrestri? In cosa si sono evoluti? Che segreto nascondono? Godzilla è veramente invincibile? Qual è il vero scopo dei compagni Haruo? Domande a cui avremo solo in parte risposta.

Il film ha tutti i difetti che ha un capitolo centrale di una trilogia, lasciando tutte le risposte al capitolo finale.

Perché Minaccia sulla città ha tutti i difetti che ha un capitolo centrale di una trilogia, ovvero spiegare alcuni quesiti ma lasciare la risposta di molti altri al capitolo conclusivo. Questo è sostanzialmente l’unico difetto del film. Si sa che ogni storia è composta da inizio, svolgimento e fine e che la parte centrale è quella in cui i personaggi protagonisti hanno più domande che risposte, le quali spesso risultano sbagliate. Non è un caso quindi che gli Houtua siano messi in disparte e che di loro non venga rivelato quasi niente, a partire dalla loro evoluzione straordinaria fino ad arrivare alla misteriosa parete della loro città.

Un capitolo in cui come nel precedente il non detto ed i silenzi dei vari personaggi valgono più delle parole. Una vicenda avvincente e piena di suspense dove non mancano i colpi di scena e la divisione tra scienza e religione è più accentuata. Dove la caratterizzazione dei vari personaggi è notevole, lasciando maggiore spazio a coloro che affiancano il protagonista Haruo e dove l’azione è concentrata principalmente nell’ultima mezz’ora. Una scelta che rispecchia l’essere la parte centrale della trilogia del film ma che non per questo risulta noiosa nella parte precedente. Anzi se c’è un aspetto che convince di Godzilla: Minaccia sulla città è la calma apparente che pervade tutta la storia.

Una storia in cui il non detto ed i silenzi valgono più delle parole, dove la calma apparente pervade tutta la vicenda che risulta avvincente e piena di suspense nonostante l’azione si concentri principalmente nell’ultima mezz’ora.

 

godzilla-minaccia-sulla-città-Houtua

 

Minaccia sulla città riprende lo schema narrativo del primo capitolo.

Godzilla: Minaccia sulla città riprende lo schema narrativo de Il pianeta in cui mostri, infatti anche in questo secondo capitolo abbiamo l’esercito terrestre che mette in atto un piano per poter sconfiggere Godzilla definitivamente e riprendersi così la Terra. Una narrazione quindi che segue uno schema ben consolidato a partire dalla scoperta di una vecchia base che permette ai nostri eroi di potersi preparare alla battaglia.

Assistiamo così alla più classica delle preparazioni alla battaglia, con la ricostruzione della vecchia base tra rinforzi, costruzione di nuove armi – inclusi ovviamente dei mecha –  e l’immancabile trappola per la preda. Un susseguirsi di adrenalinici preparativi in cui non mancheranno i dubbi dei più scettici sulla riuscita del piano. Dubbi più che naturali vista la potenza di Godzilla.

Assistiamo alla più classica delle preparazioni alla battaglia, un susseguirsi di adrenalinici preparativi.

Un anime in cui sono ben visibili e voluti gli omaggi sia ai film cult del genere sy-fy come Alien, che riecheggia nella struttura e negli ampi corridoi della città tecnologica che funge da base, sia agli anime mecha che hanno fatto la storia, su tutti Gundam, a cui i nuovi robot per il combattimento sono ispirati, e Neon Genesis Evangelion.

 

 

godzilla-minaccia-sulla-città-2018

 

 

Oltre alla storia convince la grafica ad opera della Polygon, che rende Godzilla mastodontico e più distruttivo che mai.

Un film che convince non solo per la storia raccontata ma anche per la parte grafica. Ancora una volta il lavoro della Polygon risulta straordinario. La casa di produzione riesce a restituire al meglio un ecosistema “mostruoso” ed un pianeta in cui il pericolo è dietro l’angolo. Per non parlare della città in cui Haruo e compagni si insediano per preparare l’attacco finale a Godzilla.

Stesso discorso vale ovviamente per il re dei mostri, reso anche qui mastodontico, possente, intelligente e più distruttivo che mai. Godzilla viene rappresentato anche in questo sequel come una divinità invincibile, che sarebbe più saggio lasciare in pace invece di provocarla. Una minaccia rivelata sempre gradualmente che si scatenata negli ultimi adrenalinici minuti.

Da vedere assolutamente.

Godzilla: Minaccia sulla città grazie ad una storia avvincente, intrigante e piena d’azione a catturare a pieno l’attenzione dello spettatore, che non potrà che restare con gli occhi fissi sullo schermo. Da vedere assolutamente. Anche qui, come in Il pianeta dei mostri, vi attende una scena dopo i titoli di coda.

 

 

Godzilla – Minaccia sulla città è disponibile su Netflix.

 

Galline in fuga 2: il titolo del film sarà Dawn of the Nugget, ecco la prima immagine
Galline in fuga 2: il titolo del film sarà Dawn of the Nugget, ecco la prima immagine
Wallace & Gromit: un nuovo film in uscita nel 2024 per Netflix e BBC
Wallace & Gromit: un nuovo film in uscita nel 2024 per Netflix e BBC
The Cuphead Show!: il trailer della serie animata Netflix in arrivo a febbraio
The Cuphead Show!: il trailer della serie animata Netflix in arrivo a febbraio
DOTA: Dragon's Blood Book 2, teaser della seconda stagione dell'anime Netflix
DOTA: Dragon's Blood Book 2, teaser della seconda stagione dell'anime Netflix
I 15 anime da vedere assolutamente su Netflix, da L'attacco dei giganti a Cowboy Bebop
I 15 anime da vedere assolutamente su Netflix, da L'attacco dei giganti a Cowboy Bebop
Inuyasha è la serie protagonista della nuova puntata di A lezione di Anime
Inuyasha è la serie protagonista della nuova puntata di A lezione di Anime
Netflix: la preview ufficiale delle 27 novità più importanti del 2022
Netflix: la preview ufficiale delle 27 novità più importanti del 2022