Da Capitan Marvel ad Infinity War part 2

4 anni fa

9 minuti

Dopo il finale shock di Avengers: Infinity War, Marvel deve tenere impegnati i fans di tutto il mondo con teorie e discussioni sulla conclusione delle vicende legate al Guanto Dell’Infinito. E di sicuro noi non ci tiriamo indietro…

Spoiler Alert

Se non hai ancora visto Avengers: Infinity War, non proseguire. Questo articolo è infarcito di spoiler ed è stato scritto per chi ha già visto il film.

 

Se già gli annunci e le prime immagini trapelate in rete avevano lanciato l’esca, con quanto visto nel codino finale di Infinity War abbiamo abboccato del tutto.

Quindi l’unica certezza importante che abbiamo è che Capitan Marvel, Carol Danvers, avrà un ruolo fondamentale nel quarto capitolo della saga degli Avengers.

Ma ci sono ulteriori indizi e tracce da seguire per cercare di intuire dove andrà a parare il futuro del MCU.

Nel precedente articolo ci siamo concentrati parecchio sulla figura di Adam Warlock, personaggio centrale della Saga Dell’Infinito di Jim Starlin che è stata anche la maggior fonte di ispirazione per la sceneggiatura del film appena visto al cinema.

 

 

Non dovremmo vedere il Adam Warlock prima di Guardiani della Galassia Vol. 3.

La sua entrata in scena sarebbe decisamente plausibile visti i fortissimi richiami che il film stesso ha con le vicende fumettistiche, tuttavia ci sono state dichiarazioni abbastanza chiare da parte di James Gunn riguardo il ruolo di Adam nel MCU.

Stando a queste esternazioni non dovremmo vedere il messia cosmico prima di Guardiani della Galassia Vol. 3.Questo vuol dire che la questione sia già da archiviare? Assolutamente no e le ragioni possono essere principalmente 3.

 

 

 

1. Thanos ha compiuto ciò che si era prefissato di fare.

Thanos è riuscito nel suo intento, ha cancellato metà della vita dell’Universo.

Dopo esser stato ferito da Thor lo vediamo comparire in un mondo pacifico, a contemplare un tramonto.

Che si sia rifugiato all’interno della Gemma dell’Anima? La Gemma, nei fumetti, contiene un vero e proprio mondo abitato dalle anime delle persone che in qualche modo hanno perso la vita a causa di essa, o per vicende connesse ad essa.

 

 

Nel corso delle varie vicende fumettistiche la Gemma ha ospitato le anime di Gamora, Pip Il Troll, Drax il Distruttore e dello stesso Adam Warlock citato prima.

Al di la delle connessioni con i comics sarebbe l’unico modo per Thanos di poter tornare a vedere Gamora (che immaginiamo avrà un ruolo in Infinity War Part 2 e che comunque deve tornare visto che il nuovo film sui Guardiani è già stato annunciato per il 2020).

Tutto questo per dire che in qualche modo, avendo adempiuto al proprio scopo, Thanos potrebbe non essere il main villain del quarto capitolo di Avengers.

Non vuol dire che non avrà un ruolo, ovviamente, ma il ruolo di grande cattivo potrebbe essere affidato a qualcun altro. Questo potrebbe portarci a pensare all’ascesa di un nuovo personaggio nel ruolo di villain principale, strettamente collegato ad Adam Warlock: Magus, ovvero la parte malvagia di Adam, il quale potrebbe tentare un colpo di mano dopo il caos generato dalle attività di Thanos.

Se fosse introdotto Magus nel MCU non è detto che questo rappresenti veramente la parte malvagia dell’eroe cosmico, ma di certo gli spunti per collegarlo poi successivamente a Guardiani della Galassia vol. 3 sarebbero perfetti.

Magus vs. Adam Warlock

 

 

 

2. Capitan Marvel e le guerre Kree-Skrull

 

Mar-Vell è un eroe spaziale appartenente alla razza dei Kree.

Mar-Vell è un eroe spaziale appartenente alla razza dei Kree (come Ronan l’Accusatore, ma decisamente più nobile). Sappiamo che il film con protagonista Brie Larson, che uscirà prima del nuovo Avengers, racconterà la formazione di Carol Danvers nei panni di nuovo Capitan Marvel dopo che un incidente provocherà una fusione del suo DNA con quello di un alieno.

Presumiamo quindi che il ruolo di Jude Law (Mar-Vell appunto) sarà quello di mentore e maestro e che assisteremo all’introduzione nel MCU della razza degli Skrull, mutaforma eternamente in lotta nello spazio con i Kree e coinvolti anche loro nelle vicende del Guanto Dell’Infinito (sia nei fumetti che nel film visto che avranno subito anche loro la scomparsa di metà della loro razza dopo lo schiocco di dita di Thanos).

Nel fumetto, non capendo quanto compiuto da Thanos, Kree e Skrull si accuseranno a vicenda della scomparsa dei propri simili, salvo poi dover fare fronte comune per tentare di debellare la minaccia rappresentata dal Titano folle (alleanza che si ripeterà anche altre volte come per esempio su Infinity per combattere i Costruttori).

È già stato annunciato dal direttivo MCU che Carol Danvers sarà un’eroina dotata di poteri incommensurabili, mai visti finora nel MCU e non a caso viene contattata dal vecchio amico Nick Fury senza esitazione alle prime avvisaglie di crisi.

Ecco che il ruolo di Capitan Marvel , potrebbe diventare il simbolo di una nuova alleanza, assumendo quindi il ruolo che di fatto appartiene ad Adam Warlock nei fumetti, leader dell’unico piano per poter cancellare quanto compiuto da Thanos.

 

 

 

3. Visione, il sintezoide

 

Visione è uno dei caduti di Avengers: Infinity War, nel quale peraltro non fa una grandissima figura, diventando quasi una debole creatura da salvare a tutti i costi.

Resta il fatto che non sappiamo che effetti abbiano avuto le attività di Shuri, sorella di T’Challa, nell’operazione per estrarre la Gemma dell’Infinito dalla sua fronte.

Resta il fatto che non sappiamo che effetti abbiano avuto le attività di Shuri, sorella di T’Challa, nell’operazione per estrarre la Gemma dell’Infinito dalla sua fronte.

Forse da qualche parte una copia della sua intelligenza artificiale è rimasta conservata  e il personaggio potrebbe di nuovo avere un ruolo nel nuovo Avengers (un corpo sintetico si ripara ed è presumibile che una parte di popolazione Asgardiana sia ancora viva).

Le analogie tra Visione del MCU e Adam Warlock sono parecchie:

  • sono entrambi esseri sintetici creati per uno scopo,
  • entrambi hanno posseduto una Gemma dell’Infinito incastonata sulla fronte,
  • entrambi risultano esseri di particolare purezza d’animo (ricordate che Visione è stato in grado di brandire Mjolnir, dimostrando quindi di esserne degno tramite la sua unica e cristallina “coscienza”).

Se come visto su alcuni set fotografici Valchiria è ancora viva, potrebbe aver salvato molti Asgardiani (dimezzati a loro volta dall’intervento di Thanos, ma comunque non del tutto sterminati) e questi potrebbero riparare il corpo distrutto da Thanos, ripristinando il sintezoide, che potrebbe indossare la livrea bianca (come ulteriore segnale di purezza) come già visto nei fumetti.

Ecco che indirettamente Adam Warlock rientrebbe in scena, affidando il suo ruolo e funzione ad un altro character del MCU.

 

 

 

 

Si è parlato molto infine dei viaggi nel tempo

Volutamente o meno, sono trapelate in rete delle foto dal set di Avengers 4: vale al pena soffermarsi su questi dettagli che potrebbero nascondere degli indizi.

 

 

In alcune di queste immagini si vede Tony Stark indossare un’uniforme dello S.H.I.E.L.D.

In alcune di queste immagini si vede Tony Stark indossare un’uniforme dello S.H.I.E.L.D.: Tony potrebbe essere il nuovo direttore dello S.H.I.E.L.D.? Certo, perché no? Nick Fury e Maria Hill sono scomparsi e Tony ha già interpretato quel ruolo nei fumetti.

 

 

 

D’altronde le vicende di Avengers 4 potrebbero essere ambientate diverso tempo dopo lo sterminio di Thanos, con un mondo che tenta di ricostruirsi e di trovare una soluzione a quanto accaduto. A riprova di ciò ci sarebbero alcune foto che ritraggono Thor con i capelli lunghi. In altre immagini si vede un Tony Stark con la maglietta dei Black Sabbath che indossava nel primo Avengers, del 2012, segnale inequivocabile che uno sguardo al passato sarà dato.

Inoltre una singolare reunion mostrerebbe Tony in compagnia di Capitan America (con la vecchia uniforme del 2012) e Ant Man: decisamente curioso.

Un viaggio nel tempo quindi è da tenere in debito conto, così come la presenza di Hawkeye (Clint Barton che potrebbe assomigliare al Ronin dei fumetti visto il suo apparente distacco dagli Avengers, peraltro da non sottovalutare in futuro anche nell’indossare la bandiera al posto di Steve Rogers in quanto capace di usare lo scudo come il capitano) e Ant Man (Scott Lang), oltre ad un recupero di tanti altri attori del cast (da Pepper Potts ad Hank Pym e Hope Van Dyne), visto che la scomparsa di metà degli eroi della Terra imporrà ad un certo punto l’impiego di ogni risorsa possibile.

Come questo viaggio nel tempo possa avvenire è tutto un altro paio di maniche.

La Gemma del tempo è in mano a Thanos, anche se il Guanto Dell’Infinito risulta pesantemente danneggiato è difficile immaginare la sottrazione della stessa e il suo impiego da parte dei nostri eroi.

Più verosimile l’impiego di una tecnologia citata da Tony Stark in Civil War, ovvero il RIMBA (o BARF in inglese), una sorta di dispositivo costosissimo che potrebbe avere qualche tipo di connessione (i fratelli Russo avrebbero suggerito questa pista come possibile).

 

 

Non c’è fine al numero di supposizioni che possiamo fare a questo punto; ognuna è potenzialmente valida e ognuna ha del fascino. Quale sarà l’unica valida, vista da Stephen Strange tra le oltre 14 milioni vagliate nel suo viaggio astrale?

 

 

È davvero sorprendente quante porte si siano lasciate aperte gli sceneggiatori e quanti richiami ai fumetti siano ancora davvero fattibili.

Ciò che sembra sicuro è che il MCU come lo conosciamo sarà concluso dalla Trinità Originale dei Vendicatori: Captain America, Thor e Iron Man. Già mi vedo la statua con tutti i caduti nel giardino del quartier generale, tra le lacrime generali.

Una nuova generazione sta per salire alla ribalta e noi non vediamo l’ora.

 

Approfondisci Avengers: Infinity War su Lega Nerd.

 

Madame Web: le riprese del film inizieranno entro quest'anno (rumor)
Madame Web: le riprese del film inizieranno entro quest'anno (rumor)
Marvel One-Shot: finalmente su Disney+ tutti i cortometraggi live action
Marvel One-Shot: finalmente su Disney+ tutti i cortometraggi live action
Kraven the Hunter: le riprese dovrebbero iniziare entro febbraio
Kraven the Hunter: le riprese dovrebbero iniziare entro febbraio
Spider-Man: No Way Home - Andrew Garfield vorrebbe lavorare ancora con Tom Holland e Tobey Maguire
Spider-Man: No Way Home - Andrew Garfield vorrebbe lavorare ancora con Tom Holland e Tobey Maguire
Eternals: Chloe Zhao spiega perché il film viene valorizzato dall'IMAX Enhanced
Eternals: Chloe Zhao spiega perché il film viene valorizzato dall'IMAX Enhanced
Thor: Love and Thunder: Tessa Thompson racconta la "nuova" Valkyrie
Thor: Love and Thunder: Tessa Thompson racconta la "nuova" Valkyrie
Werewolf By Night: Laura Donnelly e Gael Garcia Bernal protagonisti del film Marvel
Werewolf By Night: Laura Donnelly e Gael Garcia Bernal protagonisti del film Marvel