Hellboy: non un sequel ma un reboot diretto da Neil Marshall

Hellboy: non un sequel ma un reboot diretto da Neil Marshall

9 Maggio 2017

Hellboy

E quando ormai le speranze erano finite per un seguito di Hellboy, oggi arriva la notizia che Neil Marshall dirigerà un reboot vietato ai minori di quattordici anni chiamato Hellboy: Rise of the Blood Queen interpretato da David Harbour.

Ad annunciarlo è stato proprio lo stesso Mike Mignola, creatore originale del personaggio, che Neil Marshall sarà il regista di un progetto spin-off intitolato Hellboy: Rise of the Blood Queen.

Erano anni che si parla della possibilità di un potenziale terzo film per l’Hellboy di Guillermo Del Toro, serie cinematografica che vanta di due film, una del 2004 e una del 2008, ma non molto tempo fa il regista annunciò la totale impossibilità nell’andare avanti con il progetto, ormai morto per sempre.

Fortunatamente la speranza è l’ultima a morire, e anche se non si parla di un seguito ma di un reboot, i fan potranno ugualmente gioire per il ritorno del diavolo rosso sul grande schermo.

Questa volta, però, a interpretare Red non ci sarà più Ron Perlman, ma una delle star della serie tv Netflix Stranger Things, David Harbour.

Newsbot13

Newsbot13

"His name was Jason... and today, is his birthday." Entertainment Newsbot
Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
martedì 9 maggio 2017 - 9:56
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd