Sniper Elite 4

4 anni fa

7 minuti

Sniper Elite 4 si dimostra all’altezza delle aspettative, riproponendo e migliorando quanto visto nei precedenti capitoli.

Sniper Elite è una serie molto particolare che ha vissuto di alti e bassi, mantenendo però sempre un gran potenziale. Il giocatore veste i panni di un soldato americano, un cecchino di nome Karl Fairburne che, in segreto, cerca di ottenere quante più informazioni possibili sulla potenza bellica tedesca.

Sniper Elite 4 è posto come seguito diretto di Sniper Elite 3 e questa volta Karl Fairburne viene incaricato di appoggiare la resistenza italiana nella lotta contro il dominio nazista, durante la seconda guerra mondiale nell’Italia del 1943, da qui il sottotitolo ITALIA.

La campagna in singolo, a difficoltà normale, può essere completata in poco meno di 6 ore, tralasciando però una buona parte degli obiettivi secondari che, come di consuetudine, contribuiscono ad aumentarne la longevità. Non ci dilungheremo troppo sulla trama per evitare spoiler d’ogni genere, specificando comunque che, per quanto non presenti un incipit troppo originale, la storia di Sniper Elite 4 saprà tuttavia esaltare tutti gli amanti del genere degli stealth game.

 

 

Le meccaniche di gameplay restano quelle dei precedenti capitoli.

Le meccaniche di gameplay restano quelle dei precedenti capitoli. Dovrete spostarvi di postazione in postazione facendo attenzione, coprendo i colpi del vostro fucile, nascondendo cadaveri e calcolando l’azione meticolosamente, soprattutto ai livelli di difficoltà più elevati. Anche se l’AI non è delle migliori, un solo passo falso potrebbe costarvi caro, facendo piombare su di voi un’infinità di nemici, che in massa possono risultare ostici da sconfiggere o aggirare.

In ogni caso a livello di difficoltà normale basterà nascondersi per bene per far tornare tutto alla normalità. Migliorato e reso più spettacolare il sistema di combattimento corpo a corpo, dove con la pressione di un tasto potrete effettuare una fatality in piena regola, tecnica di cui abbiamo abusato molto durante le nostre sessioni di gameplay.

La versione da noi testata è quella PC. Di seguito le specifiche del sistema da noi utilizzato:

 

Scheda Madre ASUS Maximus VIII Formula
Processore Intel Core i7 6700K @4.95GHz
Memoria RAM 16GB Corsair 3000MHz CAS 15 (XMP)
Scheda Video ASUS ROG Strix GTX 1080
Unità di archiviazione Samsung SSD 840EVO 240GB + 840EVO 1TB
Alimentatore Enermax Platimax 1350W

 

Questi invece i requisiti minimi e consigliati dichiarati direttamente da Rebellion:

Requisiti Minimi

  • Sistema Operativo: Windows 7 64bit, Windows 8.1 64bit o Windows 10 64bit
  • Processore: Intel CPU Core i3-2100 o equivalente AMD
  • Memoria: 4 GB RAM
  • Grafica: AMD Radeon HD 7870 (2GB) o NVIDIA GeForce GTX 660 (2GB)

Requisiti Consigliati

  • Sistema Operativo: Windows 7 64bit, Windows 8.1 64bit o Windows 10 64bit
  • Processore: Intel CPU Core i7-3770 o equivalente AMD
  • Memoria: 8 GB RAM
  • Grafica: Nvidia GPU GeForce GTX 970 / AMD GPU Radeon RX 480

 

 

 
Le impostazioni grafiche disponibili non sono molto numerose ma soddisfacenti.Il nostro sistema surclassa ampiamente le specifiche per questo titolo, sopratutto se giocato a 1080p, motivo per il quale, per questa recensione, abbiamo deciso di provarlo con un monitor ASUS a 120Hz oltre al solito Acer Predator XB271HK 4K G-Sync che usiamo di solito per l’UHD.

 

 

Lo scaling della risoluzione è una feature che apprezziamo molto e riconosciamo come indispensabile, soprattutto in 4K.

Oltre alle impostazioni sopra evidenziate, teniamo a precisare che, anche qui è presente la possibilità di scalare o aumentare la risoluzione del rendering dalle impostazioni grafiche ma, solo dopo aver avviato il gioco. Come ben sapete, lo scaling della risoluzione è una feature che apprezziamo molto e riconosciamo come indispensabile, soprattutto in 4K.

In Sniper Elite 4, stranamente, la distanza visiva sembra non inficiare molto sulle prestazioni del gioco, anche a risoluzioni elevate con impostazione ULTRA, situazione inaspettata visti i trascorsi con altri titoli. Le ombre sono molto nitide e dettagliate e offrono, in generale, una buona qualità anche su ALTO.

Abbiamo trovato l’occlusione ambientale un po’ troppo marcata ma, allo stesso tempo, riesce a restituire una buona profondità alla scena. Come al solito abbiamo disabilitato il Motion Blur, poichè l’effetto proprio non ci piace, soprattutto a 120FPS, la scelta è più un gusto personale visto che il Motion Blur non intacca minimamente le performance di Sniper Elite 4, quindi sentitevi liberi di attivarlo a vostro piacimento.

 

 

 

 

Un risultato ottimo che avrebbe portato enormi benefici se il gioco fosse stato un semplice FPS; indubbiamente la fluidità del titolo è superba ma, decisamente eccessiva per un TPS che, spesso risulta essere piatto. In fin dei conti siamo un cecchino non Rambo.

Per quanto riguarda le prestazioni in FullHD, non abbiamo riscontrato alcun problema. Se siete possessori di una GTX 1080 ci saranno 120FPS pronti ad attendervi, quasi sempre bloccati, con minimi mai al di sotto dei 100FPS.

Spostandoci sul fronte 4K, abbiamo sentito la necessità di testare la modalità DirectX 12 che accompagna Sniper Elite 4.

Sulle DirectX 12 c’è da fare una premessa: fin dalla loro distribuzione, intrinseca in Windows 10, non hanno portato grossi benefici, sopratutto con i titoli nati su base DirectX 11 che hanno avuto un trattamento di favore con patch apposite, basti pensare a Rise of the Tomb Raider dove sono stati più i problemi che i benefici.

In Sniper Elite 4 il miracolo è stato fatto, infatti in 4K si registra un frame-rate più alto che in DirectX 11.

Con Gears of War 4 e Forza su PC, la situazione è cambiata parecchio. Infatti con questi giochi le DirectX 12 hanno saputo dare il meglio di se, aumentando a dismisura la scalabilità dei titoli. Anche in Sniper Elite 4 il miracolo è stato fatto, infatti in 4K si registra un frame-rate più alto che in DirectX 11.

Mentre in DirectX 11 si gira sui 30-40FPS in 4K, in DirectX 12 si rasentano i 50-60FPS, non granitici è ovvio ma, certamente superiori. Per migliorare le prestazioni in 4K vi proponiamo alcuni piccoli accorgimenti che vi faranno godere Sniper Elite 4 in 4K a 60FPS.

 

 

 

 

Prima di tutto impostate la scala della risoluzione al 75%, questo vi farà guadagnare parecchi frame. La risoluzione nativa resterà quella di output, ovvero 3840×2160 ma il gioco verrà renderizzato a 2880×1620, inoltre vista la risoluzione potete impostare l’Anti Aliasing su MEDIO, dopodiché settate le ombre su ALTO, è inutile tenerle ad ULTRA a questa risoluzione.

Adesso il gioco dovrebbe girare a oltre 60FPS nella maggior parte delle scene, noi abbiamo registrato un picco massimo di 98FPS e minimi di 47FPS, risultato più che buono.

Alcuni modelli poligonali lasciano a desiderare e gli scenari, in generale, sono poco caratterizzati e spogli.

Ad ogni modo, se non fosse stato per le DirectX 12, saremmo rimasti un po’ delusi poichè, per quanto il gioco sia comunque godibile e visivamente discreto, non è a livelli tali da giustificare una GTX 1080 per giocarlo a 120FPS a 1080p, ci aspetteremmo prestazioni non del tutto simili ma pressapoco con una GTX 1060. Alcuni modelli poligonali lasciano a desiderare e gli scenari in generale, sono poco caratterizzati e spogli anche se, non mancano alcuni scorci degni di nota già alle prime battute.

 

 

 

 

Un gioco non è solo grafica, anche le animazioni non sono delle migliori, risultando legnose ed antiquate, come ad esempio quando si trasporta un nemico in spalla, sembra quasi di andare al trotto con pony.

D’altro canto, tralasciando qualche pecca minore, il doppiaggio in italiano è discreto ed orecchiabile, certamente superiore ad altri titoli del genere, non ai livelli della serie Splinter Cell ma buono nel complesso, sopratutto la voce del protagonista risulta molto azzeccata.

E’ possibile giocare la campagna in coop e cimentarsi nei classici Deathmatch.

Sniper Elite 4 inoltre vanta di ottimo comparto multi-giocatore, è possibile giocare la campagna in coop, cimentarsi nei classici Deathmatch, anche a squadre ed altre modalità interessanti che risultano molto divertenti ed appaganti.

 

 

 

 

Sniper Elite 4 è un buon misto tra Stealth e Shooter che certamente non tradisce le aspettative dei fan della serie.

Migliorata sotto molti punti di vista la mescola, pescando a piene mani dai precedenti capitoli, andando a smussare un gameplay consolidato e divertente. Tecnicamente non è certo al pari di produzioni superiori e forse questo ne è l’unico tallone d’Achille, insieme ad una campagna breve, tenuta in piedi da una buona trama.

 

72
ME GUSTA
FAIL
Xbox Series X, con Edge Chromium arrivano anche Discord e Google Stadia (ci sono dei ma)
Xbox Series X, con Edge Chromium arrivano anche Discord e Google Stadia (ci sono dei ma)
Sony starebbe per chiudere gli store di PS3, PSP e Vita
Sony starebbe per chiudere gli store di PS3, PSP e Vita
Addio Xbox Live, lunga vita al nuovo Xbox Network
Addio Xbox Live, lunga vita al nuovo Xbox Network
Microsoft Xbox vuole acquistare Discord: proposti già 10 miliardi di dollari
Microsoft Xbox vuole acquistare Discord: proposti già 10 miliardi di dollari
Xbox, niente visore VR: da Microsoft l'ennesima smentita dopo un errore di traduzione in italiano
Xbox, niente visore VR: da Microsoft l'ennesima smentita dopo un errore di traduzione in italiano
Nintendo Switch: pare che Nvidia non voglia più farne i chip
Nintendo Switch: pare che Nvidia non voglia più farne i chip
Amazon Alexa arriva sulle Xbox, ecco cosa c'è da sapere
Amazon Alexa arriva sulle Xbox, ecco cosa c'è da sapere