Milan Games Week 2016: Le rivelazioni di Samsung ed HP

5 anni fa

7 minuti

img_2296

La Milan Games Week di quest’anno è stata una vera e propria sorpresa in ambito hardware. Ho avuto modo di visionare i nuovi prodotti di Samsung e discutere con i presenti del futuro riservato al PC Gaming da parte del colosso Coreano, inoltre un’enorme sorpresa è stata HP, che ha stupito con la nuova serie OMEN dedicata ai PC Gamer.

Nella zona Microsoft era possibile accedere alla sala stampa, messa a disposizione per poter discutere con alcune delle figure di spicco di Samsung, Microsoft, Intel e Acer.

Abbiamo quindi colto l’occasione per poter discutere con i diretti interessati, della direzione presa da Samsung per quanto concerne il PC Gaming e non.

Ci sono monitor e Monitor!

Samsung è da sempre sinonimo di qualità assoluta e negli ultimi anni ha fatto passi enormi in tutti i campi possibili, sopratutto nell’ultimo periodo.

Samsung ha lavorato molto in questi ultimi anni per creare l’esperienza definitiva per l’intrattenimento.

La casa Coreana ha intenzione di sostituire man mano, col tempo, tutte le proprie TV e monitor in commercio con prodotti curvi, questo perché a seguito di una serie di ricerche svolte, Samsung ha capito quanto i pannelli curvi possano non solo migliorare l’esperienza visiva, ma allo stesso tempo aiutare l’occhio umano, diminuendo la fatica percepita.

Con un pannello curvo l’occhio viene sforzato meno e allo stesso tempo anche il collo ne trae beneficio, riducendo sensibilmente la tensione sui muscoli.

Alla Milan Games Week erano presenti i modelli CF390 e CF591, rispettivamente monitor curvi da 24 e 27 pollici, muniti di tecnologia AMD FreeSync e contrasto 3000:1.

Il design di questi due monitor è in pieno stile Samsung, molto sobrio ed elegante, spicca il modello da 27″, che risalta per il suo colore bianco.

 

 

In anteprima alla Games Week, Samsung ha reso disponibile anche l’imminente CFG70, che ho avuto modo di visionare e testare all’interno dell’area dedicata a Gears of War 4.

Samsung CFG70, Un monitor impressionante, pensato appositamente per i Gamers.

Questo monitor è dotato di tecnologia Quantum Dot, che fornisce una gamma RGB pari al 125% sRGB per una resa cromatica mai vista prima, inoltre l’OSD è stato studiato per poter impostare tre macro differenti, che possono essere cambiate al volo in qualsiasi istante.

La curvatura del monitor di 1800R garantisce un’immersività senza eguali, il rapporto d’aspetto di 16:9 lo rende perfetto per qualsiasi tipologia di gioco: RPG, FPS, MOBA o simulazione di guida.

Il CFG70 ha tutte le carte in regola per diventare il miglior monitor da Gaming sul mercato.

Il pannello ha un tempo di risposta di 1ms reale ed un refresh rate pari a 144Hz, il tutto supportato da tecnologia AMD FreeSync e Flicker Free, per garantire un’esperienza di gioco fluida e pulita.

Il CFG70 è dotato di tilt, swivel e pivot, inoltre è regolabile sia in altezza che profondità, immaginate come se il vostro monitor sia ancorato ad una staffa di tipo professionale, ecco il CFG70 è così strutturato, non ha una semplice base ma un sistema a doppio snodo che conferisce un ampio spazio di manovra.

Il Samsung CFG70 sarà disponibile sia da 24 che 27 pollici.

 

https://www.youtube.com/watch?v=qGMJd2eVlfg

Le sorprese non finiscono qui!

Probabilmente una delle sorprese più grandi di questa Games Week, è stata la presenza di OMEN, una nuova linea di prodotti dedicata totalmente ai PC Gamer, sviluppata da HP.

 

img_2291

 

I prodotti OMEN variano dai notebook ai PC Desktop, passando per accessori e monitor.

Portatili sottili, leggeri, ben strutturati, ottimi per il Gaming.

I notebook sono molto interessanti, sopratutto nel prezzo, i due modelli presenti sono rispettivamente un 15″ ed un 17″, entrambi dotati di Intel Core i7 6700HQ, le differenze sostanziali risiedono nella capacità dell’SSD di tipo M2 montato, 128GB per il modello da 15″ e 256GB per il 17″.

Come tutti i Gamer sanno, la cosa più importante per un PC dedicato al Gaming è la scheda grafica.

La GTX 965M è un’ottima scheda video, per giocare coi MOBA o FPS alla risoluzione di 1920×1080.

Di base questi portatili montano delle schede video nVIDIA GeForce GTX 965M, ma durante l’evento è stato esposto il modello da 17″ con monitor 4K e GTX 1070, davvero ben fatto, molto sottile e leggero, perfetto per essere portato ovunque, anche se avrei preferito vedere un 15″ con risoluzione 2K e GTX 1070, compromesso che su un notebook sarebbe perfetto.

I modelli base sono dotati di schermi in FullHD e rispettivamente costano 1300€ il 15″ e 1399,99€ il 17″, considerando le prestazioni offerte e l’espandibilità dei prodotti i prezzi sono abbordabili, da tenere in conto anche l’ottima garanzia offerta da HP.

PAGINA UFFICIALE NOTEBOOK SERIE OMEN by HP

OMEN X, tanta tanta potenza!

Per quanto riguarda i sistemi Desktop, HP ha voluto puntare su qualcosa di veramente intrigante ed innovativo.

 

img_2242

 

Il Desktop OMEN X ha una forma cubica ed è posto su una base che gli conferisce una forma apparentemente romboidale.

Il case sviluppato appositamente per l’OMEN X è fatto d’acciaio e carbonio, così da poter garantire un elevato scambio termico tra l’interno e l’esterno del sistema, sostanzialmente l’intera scocca è un enorme dissipatore, anche se il tutto ne aggrava il peso, che si attesta intorno a i 30kg (un po’ d’attività fisica è sempre ben accetta).

 

img_2245

Grosso è grosso, non ci sono dubbi.

 

Sui lati sono poste delle aree forate dedicate all’aerazione, in uno di questi è possibile rimuovere una placchetta protettiva dove è presente un filtro removibile, inoltre all’interno il case è predisposto per ospitare più ventole, anche se di base è comunque dotato di sistema di raffreddamento a liquido brandizzato OMEN.

Sempre sul lato, sono disponibili degli alloggiamenti diretti per gli hard disk o SSD, per un massimo di 12TB.

nVIDIA GTX 1080 in SLI, 4K senza compromessi!

Al suo interno l’OMEN X, può ospitare fino a due schede video, configurazione adottata per la Milan Games Week, infatti l’X era equipaggiato di doppia nVIDIA GeForce GTX 1080 in modalità SLI.

L’OMEN X è dotato oltretutto di sistema a led RGB, che può essere impostato su un colore fisso o lasciato in automatico, in questo caso il colore dei led cambierà in base al carico di lavoro, passando da colori più freddi a colori più caldi in base all’attività svolta.

 

img_2260

 

Sicuramente questi nuovi prodotti di HP, non hanno certamente prestazioni scadenti, anzi tutt’altro, sarebbe interessante poterne mettere uno sotto torchio e monitorare come si comporta in svariare situazioni, testandolo su vari titoli disponibili e benchmark.

OMEN X, bello, potente, espandibile, 3000€.

Forse il costo di 3000€ è leggermente eccessivo, sopratutto se calcoliamo, che non è presente ne monitor mouse, ne tastiera assieme al PC, certo è anche vero che il design è impagabile, ed il lavoro svolto da HP per questo progetto non è indifferente.

Oltre all’imponente OMEN X erano disponibili anche due Desktop più sobri, entrambi basati su socket 1151 (come l’OMEN X) e chipset Z170.

 

img_2254

 

I modelli esposti e disponibile per essere provati alla MGW16 erano due, entrambi con Intel Core i7 6700K, ma rispettivamente con GTX 970 e GTX 1070, il primo con SSD M2 da 128GB ed il secondo con M2 da 256GB.

Il modello con nVIDIA GeForce GTX 970 costa 1499€, mentre il modello con GTX 1070, 1999€, entrambi dotati di 16GB di memoria DDR4.

HP e SteelSeries insieme per creare la nuova linea di periferiche OMEN!

Per quanto riguarda le periferiche, HP in collaborazione con la rinomatissima SteelSeries, hanno dato vita alla linea di periferiche OMEN dedicate ai Gamer più esigenti, composta da mouse, mousepadtastiera e cuffie pensate per tutti i giocatori.

HP per l’occasione, ha inoltre allestito un’attrazione molto particolare, in pratica è stata realizzata una postazione dove i giocatori venivano spinti in continuazione in più direzioni durante una sessione di gioco a Rocket League.

 

img_2293

 

L’addetto con cui ho avuto modo di parlare l’ha definito “il test definitivo per vedere se sei un vero Gamer o no“.

Potete trovare e provare con mano tutti i prodotti OMEN, in alcuni MediaWorld, tra i quali: Limbiati, Cinisello, Urno, Arese, Carugate, Assago, Verano Brianza e molti altri.

Sono lieto che case produttrici come SamsungHP stiano investendo su prodotti pensati appositamente per il PC Gaming, credo che dovrebbero farlo tutti, vista la popolarità del PC come macchina per giocare al giorno d’oggi!

 

 

Trovate tutte le news ed approfondimenti dalla Milan Games Week sul nostro hub dedicato: Leganerd.com/MGW16
Samsung Galaxy S21 FE: produzione interrotta? Il giallo, tra rumor e smentite
Samsung Galaxy S21 FE: produzione interrotta? Il giallo, tra rumor e smentite
Il Galaxy Fold di Samsung potrebbero rinunciare ai pulsanti
Il Galaxy Fold di Samsung potrebbero rinunciare ai pulsanti
Il Museo italiano del PC Gaming: Intel ci racconta la storia del gaming in Italia
Il Museo italiano del PC Gaming: Intel ci racconta la storia del gaming in Italia
GTA V diventa fotorealistico grazie alle IA di Intel
GTA V diventa fotorealistico grazie alle IA di Intel
Galaxy Z Fold 3: caricare la batteria richiederà 84 minuti ed è uno dei tempi più alti per un top di gamma
Galaxy Z Fold 3: caricare la batteria richiederà 84 minuti ed è uno dei tempi più alti per un top di gamma
Samsung Galaxy Z Flip 3: il primo pieghevole con un prezzo umano?
Samsung Galaxy Z Flip 3: il primo pieghevole con un prezzo umano?
Intel, i chip extra che produrrà saranno usati per le automobili
Intel, i chip extra che produrrà saranno usati per le automobili