Ciné 2016 – Giornate Estive di Cinema: Il Report

5 anni fa

13 minuti

Ciné

E anche quest’anno si sono svolti i lavori del Ciné – Giornate Estive di Cinema, congresso per addetti ai lavori svolto dal 5 all’8 Luglio presso il Palacongressi di Riccione.

Ormai da sei anni a questa parte la realtà di Ciné racchiude in sé un piccolo mondo dove al centro di tutto c’è il cinema! Ciné rappresenta, infatti, le giornate professionali di cinema – promosse dall’ANICA in collaborazione con ANEC e ANEM, dove mercato e industria cinematografica nazionale si incontrano per poter presentare, e decidere, le pellicole per il secondo semestre dell’anno e l’inizio dell’anno successivo.

Una vera e propria manifestazione che riunisce oltre 1500 professionisti del settore, dai distributori agli esercenti, passando per aziende tecniche e giornalisti.

Osservare questa realtà, ciò che realmente decreta il successo di un film o meno, è molto interessante e particolare.

Abituata da sempre ai Festival del cinema, dove si diventa un tutt’uno con lo schermo della sala (ma anche con quello del computer, stando dietro alle tempistiche serratissime), trovarsi di fronte a quello che, volgarmente, potrei definire un festival dell’industria cinematografica, ha un fascino tutto particolare e, soprattutto, permette di capire moltissimo sulla programmazione e su chi, veramente, detiene in mano il potere: la sala.

L’offerta proposta da tutte le case di distribuzione è veramente ricca. Rulli, listini e convention, chi più chi meno è riuscito a esporre un piano per la prossima stagione che tocca tutti i generi, partendo dal cinema d’autore al blockbuster puro e senza troppi “ma” o “se”.

Cerchiamo di andare più nello specifico e vediamo quelle che sono le pellicole degne di nota che sono state presentate in questi quattro giorni.

 

Ciné

 

Day 1 – 5 Luglio

Ad aprire i lavori la major Warner Bros. presentando un listino volto per lo più all’intrattenimento più puro, non stupisce quindi di trovare titoli già noti e di prossima uscita come Ghostbusters di Paul Feig, The Legend of Tarzan di David Yates e Suicide Squad di David Ayer, e alcune novità per il secondo semestre 2016 come gli horror Lights Out di David F. Sandberg, basato sull’omonimo terrificante cortometraggio dello stesso regista, e Paradise Beach: Dentro l’incubo di Jaume Collet-Serra con Blake Lively; la commedia romantica Io prima di te di Thea Sharrock con Emilia Clarke e Sam Claflin e il fantastico Animali Fantastici E Dove Trovali, spin-off del fortunato franchise Harry Potter.

 

Ciné

 

Non mancano neanche pellicole più d’autore come il retrò Cafè Society di Woody Allen, film d’apertura del 69esimo Festival di Cannes, e la nuova pellicola di Clint Eastwood con Tom Hanks, Sully. L’impatto emotivo su quest’ultima è molto forte, tratto dalla storia vera dell’ammaraggio del volo US Airways 1549 del gennaio 2009 nel fiume Hudson.

Warner non manca di guardare verso il futuro, mostrando alcune scende del tanto atteso Wonder Woman, vero e proprio coming of age per la storica amazzone nata dalla penna di William Moulton Marston. Durante la convention è stato mostrato un piccolo footage veramente interessante che mostra già il lavoro che la regista, Patty Jenkins, sta compiendo sul personaggio.

 

ciné

 

Molto fieri del lavoro intrapreso con DC Comics, Wonder Woman non sarà il solo supereroe del 2017 ma verrà affiancata dall’attesissimo Justice League.

Nel prossimo anno trovano nuovamente posto i mattoncini più famosi di sempre, tornando al cinema con Lego Batman: The Movie, una delle attese più forti del prossimo anno che ha già conquistati il cuore di tutti con i suoi trailer rilasciati qualche mese fa.

Il 2017 sarà anche l’anno del tanto discusso adattamento cinematografico di The Dark Tower, romanzo del maestro Stephen King, con Matthew McConaughey e Idris Elba, per la regia di Nikolaj Arcel.

 

[mfb_video url=”https://www.facebook.com/leganerd/videos/10154346893183711/” size=”500″ mbottom=”50″]

 

 

 

 

Day 2 – 6 Luglio

La seconda giornata si apre con 01 Distribution, casa di distribuzione italiana che riesce a presentare un listino variegato capace di andare dall’italiano allo straniero, giocando tra commedia, dramma e storico.

Tra autori italiani consolidati, come Gabriele Muccino e Ferzan Ozpetek, registi che giocano tra produzioni italiane ed estere, troviamo anche i più giovani come il fenomeno del 2014 Sydney Sibilia e il suo Smetto Quando Voglio, arrivando nel Febbraio del 2017 con il secondo capitolo di una, ormai certa, saga che si concluderà a inizio 2018.

Torna nei panni di regista e attore Pierfrancesco Diliberto, conosciuto da tutti come Piff, con un film storico dal sapore agrodolce, ambientato durante la seconda guerra mondiale, In guerra per amore.

 

Ciné

 

Sul fronte straniero 01 Distribution porta in questo secondo semestre il film tratto dal bestseller di Paula Hawakins La ragazza del treno per la regia di Tate Taylor con Emily Blunt, Rebecca Ferguson, Haley Bennett, Justin Theroux e Luke Evans. Le immagini mostrate fanno già trapelare le atmosfere in bilico tra thriller e paranoia dove sarà molto difficile comprende il confine che c’è tra realtà e fantasia. Un romanzo che ha letteralmente incanto con i suoi twist e colpi di scena. Una sfida per nulla facile che ricorda moltissimo il lavoro di David Fincher sul bestseller di Gillian Flynn, Gone Girl.

Dal thriller si passa al fantastico con A Monster Calls di J.A. Bayona, molto promettente dal trailer ma con il rischio di essere concentrato unicamente sullo scenico e poco sulla sceneggiatura, e dal fantastico ai film in costume come il drammatico Free State of Jones con Matthew McConaughey di Gary Ross, molto promettente, e il romance Tulip Fever di Justin Chadwick con Christoph Waltz e Alicia Vikander, per chi ama le pellicole sul genere La ragazza con l’orecchino di perla del regista Peter Webber.

Fiore all’occhiello di casa 01 Distribution per il 2017 La La Land del bravissimo regista Damien Chazelle, autore e regista dell’adrenalinico e folle Whiplash, con Ryan Gosling ed Emma Stone, film d’apertura della nuova edizione del Festival del Cinema di Venezia. Pellicola in bilico tra il romance, il musical e la commedia, con qualche sfumature più drammatica. Una rivisitazione della Los Angeles anni cinquanta. Molto probabilmente la vera rivelazione di quest’anno.

 

ciné

 

Nel corso della giornata hanno presentato i loro listini anche Notorious, del quale unici film che hanno suscitato la mia curiosità sono stati Cell di Tod Williams, basato sull’omonimo romanzo di Stephen King, con John Cusack e Samuel L. Jackson, in uscita questo 13 Luglio e il thriller psicologico Shut In – L’inganno di Farren Blackburn con Naomi Watts; Medusa che ha il merito di portare in Italia, ma solo nel prossimo gennaio, il nuovo film di Steven Spielberg, Il Grande Gigante Gentile; e Cinema che porta il puro cinema d’autore presentato quest’anno a Cannes: Io, Daniel Blake di Ken Loach, Paterson di Jim Jarmusch e, per il 2017, Happy End di Michael Haneke con la sua musa Isabelle Huppert.

La giornata si è conclusa con il listino di Lucky Red, tra i più interessanti di questa fine 2016. Tra i titoli da segnalare sicuramente Jackie del talentuoso Pablo Larraín, prodotto da Darren Aronofsky, con un cast d’eccezione: Natalie Portman, Greta Gerwing, Peter Sarsgaard e John Hurt. Il film ruota attorno ai quattro giorni successivi dall’omicidio di John F. Kennedy vissuti dalla moglie Jackie.

 

ciné

 

 

Restando sui film d’autori importanti assolutamente da menzionare è l’enfant prodige Xavier Dolan e il suo ultimo film, Juste la fin du monde, vincitore del Grand Prix della Giuria quest’anno a Cannes e l’italiano Roan Johnson e il suo coming of age Piuma.

Inoltre Lucky Red ha già confermato di aver acquistato il nuovo film gangster di Martin Scorsese, The Irish Man, con Al Pacino e Joe Pesci. “Quei bravi ragazzi”, stanno ritornando?

 

[mfb_video url=”https://www.facebook.com/leganerd/videos/10154349209263711/” size=”500″ mbottom=”50″]

 

 

 

 

Day 3 – 7 luglio

La giornata si apre con una grande convention in pompa magna, con tanto di gadget vari e musica da fatata, di Disney.

La Disney mostra immediatamente quelli che sono i suoi punti di forza: Pixar, Disney Live Action, Walt Disney, Marvel, Lucas Films.

 

Ciné

 

Pezzo forte della giornata, e purtroppo unica sorpresa, sono i primi venti minuti del nuovo film d’animazione Pixar Alla ricerca di Dory, già campione di incassi in USA e in uscita da noi il 14 Settembre. Le premesse per un ottimo film ci sono davvero tutte, riuscendo immediatamente a conquistare il pubblico con le battute svampite della povera Dory accompagna da Martin e Nemo alla ricerca della sua famiglia perduta.

Si è successivamente passati a una mera elencazione, giusto con qualche secondo di estensione in più nei trailer, dei film pronti per questo 2016: Il Drago Invisibile di David Lowery  (10 Agosto), Doctor Strannge di Scott Derrickson con Benedict Cumberbatch, Chiwterl Ejiofor, Tilda Swinton, Rachel McAdams e Mads Mikkelsen (26 Ottobre), Rogue One: A Star Wars Story di Gareth Edwards (14 Dicembre) e Oceania di Ron Clements e John Musker  (22 Dicembre).

 

ciné

 

Qualche informazione in più si fa sentire sul fronte anticipazione, definendo le date di alcuni dei titoli più attesi, senza però far trapelare alcuna immagine o trailer più esteso, soprattutto per quanto riguarda il live action de La Bella e La Bestia di Bill Condon in uscita il 16 Marzo.

I titoli sono: I Guardiani della Galassia 2 di James Gunn (25 Aprile), Thor Ragnarok di Taika Waititi (25 Ottobre) e Star Wars VIII di Rian Johnson (13 Dicembre).

Nel corso della giornata seguono in coda M2 Pictures, anticipando per il 2017 un film dedicato interamente alle origini del terrificante Leatherface di Alexandre Bustillo e Julien Maury, del quale hanno mostrato un trailer in cui sangue e sadismo sembrano essere all’altezza della pellicola di Tobe Hooper del ’74; Adler Entertainment porta una commedia cinica e dallo sfondo thriller con La Famiglia Fang, film di Jason Bateman con lo stesso Bateman, Nicole Kidman e Christopher Walken; Koch Media annuncia il suo acquisto del primo lungometraggio su One Piece, One Piece: Gold, il quale verrà presentato in anteprima al Lucca Comics and Games di quest’anno, e una serie di titoli horror molto particolari, e già amatissimi dalla critica estera, per l’etichetta Midnight Factory: The Bye Bye Man di Stacy Title, Viral di Henry Joost e Ariel Shulman, The Forest di Jason Zada con Natalie Dormer e Devil’s Candy di Sean Byrne.

 

ciné

 

Non particolarmente innovativi o illuminanti i titoli di 20th Century Fox per una presentazione abbastanza essenziale. Esattamente come per Warner Bros. si punta, soprattutto, su pellicole come Assassin’s Creed di Justin Kurzel con Michael Fassbender (5 Gennaio), Independence Day – Rigenerazione di Roland Emmerich (8 Settembre) e Miss Peregrine – La casa dei bambini speciali di Tim Burton con Eva Green (15 Dicembre).

Anticipazioni sempre sul fronte dell’intrattenimento con  Wolverine 3 di James Mangold, in uscita il prossimo 2 Marzo, e la lavorazione di Alien: Covenant per mano di . La domanda su questi due titoli può essere solo una: perché?

Chiudono la giornata Good Films ed Eagle Pictures, assieme a Lucky Red e Videa, le distribuzioni più interessanti. Titoli da segnare per Good Films sono: Demolition di Jean-Marc Vallée con Jake Gyllenhaal e Naomi Watts, un romantic drama sul supermento del lutto e la riconquista delle propria interiorità ricominciando tutto da zero (Settembre) e Captain Fantastic di Matt Ross con Viggo Mortensen, dramedy dai toni agrodolci in bilico tra il Little Miss Sunshine di Jonathan Dayton e Valerie Faris e i Tenenbaum di Wes Anderson (Dicembre).

 

ciné

 

Eagle Pictures porta due pellicole molto interessanti e diverse tra loro: il thriller Mine di Fabio Guaglione e Fabio Resinario, in perfetto stile BURIED – Sepolto; il biografico Genius di Michael Grandage con Colin Firth, Jude Law e Nicole Kidman sulla vita dell’editore Maxwell Perkins, passato per aver scovato talenti come Ernest Hemingway e F.S. Fitzgerald, e il suo rapporto con il problematico scrittore Wolfe.

 

[mfb_video url=”https://www.facebook.com/leganerd/videos/10154351528358711/” size=”500″ mbottom=”50″]

 

 

 

 

Day 4 – 8 Luglio

Chiudono i lavori di queste quattro intense giornate Videa e Universal Pictures.

Interessanti e variegati le proposte di Videa tra cui la biografica commedia Elvis & Nixon di Liza Johnson con Kevin Spacey e Michael Shannon, sullo storico incontro tra queste due leggende; la dramedy 3Generations di Gaby Dellal con Naomi Watts, Elle Fanning e Susan Sarandon, incentrata sulle transizioni fisiche ed emotive; il biopic The Founder di John Lee Hancock sulla storia vera di Ray Croc (Michael Keaton), l’imprenditore statunitense che diede vita alla catena Mc Donanld’s.

Tra le anticipazioni del 2017 c’è il drammatico The Dinner di Oren Moverman basato sull’omonimo bestseller di Herman Koch con Richard Gere, Chloë Sevigny, Rebecca Hall e Steve Coogan. Un ristorante, quattro personaggi, una cena, un terribile segreto.

Chiude definitivamente i lavori di questa sesta edizione del Ciné – Giornate Estive di Cinema la Universal Pictures, che dopo la scialba presentazione del nuovo film di Natale con Lillo e Greg (no, non spenderò una parola di più su questo), presenta soprattutto titoli dedicanti al puro intrattenimento.

 

Ciné

 

In prima linea si piazza Star Trek Beyod di Justin Lin (21 Luglio), del quale sono state mostrate alcune scene più dinamiche e adrenaliniche, dando un’ottima idea del lavoro svolto da Lin su questa nuova pellicola della saga, seguito da La notte del giudizio – Election Year, terzo capitolo di questa trilogia prodotta da Jason Blum e diretta da James DeMonaco (28 Luglio).

A distanza di un anno dalla presentazione al Sundance Film Festival, arriva dal 18 Agosto l’horror di Robert Eggers, The Witch, una favola oscura che si tramuterà in un vero e proprio incubo. Un’ambientazione perfetta per un film fuori dal comune. L’attesa si fa davvero snervante!

 

ciné

 

Nel mese di novembre usciranno altri due horror, entrambi figli di franchise: Rings di F. Javier Gutierrez e Ouija 2 – Le origini del male di Mike Flanagan. Titoli dai quali ci si potrebbe aspettare davvero di tutto. In questo caso è inevitabile partire leggermente prevenuti.

E si chiude con il nuovo film di Robert Zemeckis, Allied, in uscita il 24 Novembre. Thriller di spionaggio dalla sfumature romance sulla storia della spia Max Vatan (Brad Pitt) e della moglie francese Marianne Beausejor (Marion Cottilard), accusa di essere una spia nazista infiltrata. Le prime scene del film sono molto forti. Un film che potrebbe vantare di un’ottima base sulla quale poggiare, accompagnata da una contestualizzazione storica davvero molto forte. Un film da tenere assolutamente sotto controllo.

 

[mfb_video url=”https://www.facebook.com/leganerd/videos/10154353867583711/” size=”500″ mbottom=”50″]

 

 

Si concludono così queste intense cinque giornate.

Si concludono così queste intense cinque giornate. Questi solo i titoli più interessanti che si possono trovare nei listini per questo secondo semestre 2016 e inizio 2017.

I film sono davvero tanti e per qualsiasi tipo di palato. Il rischio di rimanere a bocca asciutta è davvero impossibile!

L’Arminuta: quattro clip e due spot del film tratto dal romanzo best seller
L’Arminuta: quattro clip e due spot del film tratto dal romanzo best seller
The Haunted Mansion: Danny DeVito nel cast del film
The Haunted Mansion: Danny DeVito nel cast del film
Indiana Jones 5, The Marvels e i sequel di Doctor Strange, Thor, Black Panther rimandati
Indiana Jones 5, The Marvels e i sequel di Doctor Strange, Thor, Black Panther rimandati
Wonder Woman 3: Patty Jenkins conferma lo sviluppo del terzo film
Wonder Woman 3: Patty Jenkins conferma lo sviluppo del terzo film
Ghostbusters: Legacy, la recensione dell’attesissimo sequel
Ghostbusters: Legacy, la recensione dell’attesissimo sequel
Caro Evan Hansen: trailer italiano per l’atteso musical Universal
Caro Evan Hansen: trailer italiano per l’atteso musical Universal
The 355: ecco il trailer del film con Jessica Chastain e Lupita Nyong’o
The 355: ecco il trailer del film con Jessica Chastain e Lupita Nyong’o