GUIDE

Gli stravaganti ristoranti di Tokyo

7 anni fa

alkatraz

Se vi capita l’occasione di essere in vacanza a Tokyo, non potrete proprio perdere l’occasione di aggiungere almeno uno di questi posti ai vostri racconti di viaggio. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Si, è ovvio che se sei in vacanza in Giappone vuoi mangiare il sushi più buono del mondo da Jiro, ma è anche scontato. Mentre in quanti avrebbero il coraggio di mangiare in un manicomio criminale? E poi vuoi mettere raccontarlo agli amici?

Ma veniamo a noi, ecco una lista di alcuni posti molto particolari dove potreste vantarvi di aver mangiato.

 

Bits & Bytes

bit-cafe

 

Se siete dei nostalgici dei vecchi giochi pixellosi, non potete proprio perdervi l’8bit Cafè di Shinjuku. Ammobiliato e decorato a tema videogames e fumetti, prendete posto, ordinate da bere, poi scegliete con cosa giocare (vecchie console, Game Boy, o DS) e avventuratevi nel mondo di Donkey Kong assieme agli altri avventori.

 

 

Cute Cosplay

maid-cafe-1-1

 

Per un assaggio di anime, manga e Akihabara, @Home Cafè offre una delle più classiche esperienze da maid cafè. Verrete trattati come un padrone che torna a casa da pucchose camerierine che scriveranno sulla vostra omelet a forma di cuore, oppure su piatti di pasta per renderli più buoni. Potrete acquistare libri fotografici, cd e dvd come ricordo dei vostri dolci momenti.

 

 

 

Dungeon Dining

jail-cafe

 

Se la vostra idea di divertimento è farvi incappucciare, sbattere in cella e venire incarcerati, al Lockup di Shibuya verrete sicuramente accontentati. Qui lo staff interamente in maschera vi rinchiuderà in un dungeon vecchio stampo, vi servirà i cocktails nelle sacche del sangue o in ampolle colorate, e potrete ordinare piatti a tema horror.

 

 

 

Secret Servers

ninja-cafe

 

Il divertimento non manca di certo nella Ninja Maison di Akasaka. Verrete condotti al buio e in passaggi angusti e una volta al tavolo le pietanze, di cucina tipica giapponese, vi verranno consegnate da misteriosi guerrieri ninja che appariranno dal nulla. Sarete testimoni della Magia Ninja, che vi sorprenderà facendovi trascorrere una serata indimenticabile

 

 

Gothic Gourmet

vampire-cafe

 

Se Dracula fosse vissuto a Tokyo, il suo castello sarebbe sicuramente stato a Ginza. Con le sue decorazioni e suppellettili neri e rosso sangue, il Vampire Café sarebbe stato il suo posto preferito. La luce soffusa delle candele posate sulle bare, il conte e le sue cameriere vi serviranno da bere fino all’alba. Le pietanze sono principalmente occidentali, ma per non saper nè leggere nè scrivere, meglio portarsi l’aglio da casa.

 

 

E voi dove mangereste?

Vorreste spaventarvi o farvi trattare da amati nobili di ritorno a casa?

 

 

Il Trono del Re: speciale viaggio in Giappone (pt.1)
Il Trono del Re: speciale viaggio in Giappone (pt.1)
Recensione Weathering With You: il poetico, fantasioso ed emozionante ritorno di Makoto Shinkai
Recensione Weathering With You: il poetico, fantasioso ed emozionante ritorno di Makoto Shinkai
Ultraman
Ultraman
Il parco a tema dello Studio Ghibli aprirà nel 2022: ecco i primi concept art
Il parco a tema dello Studio Ghibli aprirà nel 2022: ecco i primi concept art
Tokyo Reborn, arriva la miniserie tratta da Akira
Tokyo Reborn, arriva la miniserie tratta da Akira
RG RX-0 Unicorn Gundam (con Rivestimento color oro) - Gundam Base Tokyo Limited
RG RX-0 Unicorn Gundam (con Rivestimento color oro) - Gundam Base Tokyo Limited
Cannes 2016, i vincitori e il premio speciale allo Studio Ghibli
Cannes 2016, i vincitori e il premio speciale allo Studio Ghibli

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.