Intrepid Sea, Air & Space Museum

6 anni fa

5 minuti

museos-7

L’Intrepid Sea, Air & Space Museum è un museo della storia militare e marittima realizzato quasi completamente all’interno della portaerei Intrepid, dismessa nel 1974 e convertita poi a museo nel 1982.

Il museo, tra i più belli del suo genere, ospita una bellissima selezione di aeromobili e mezzi militari, tra gli altri, oltre ovviamente all’enorme portaerei Intrepid, troverete il sottomarino USS Growler, un Concorde, un Lockheed A-12 e lo Space Shuttle Enterprise.

Il tutto come ho scritto sorge in gran parte all’interno dell’hangar e sul ponte della USS Intrepid che è ormeggiata al Pier 86 di New York, di fronte alla 46a strada, nel quartiere di Hell’s Kitchen.

Il museo apre alle 10 e vi consiglio di andare la mattina, possibilmente proprio alle 10, in modo da non trovare file e di gustarvi il ponte della Intrepid senza troppa gente in giro.

Ci sono tre diversi biglietti acquistabili, uno comprende solo il museo principale, un secondo aggiunge anche quello con dentro l’Enterprise (che è sempre sul ponte della Intrepid, ma in un edificio separato) e un terzo aggiunge anche l’accesso a dei simulatori di volo situati nell’hangar dell’Intrepid. Io ho optato per la via di mezzo, volevo assolutamente vedere l’Enterprise e quindi ho sganciato 31 dollari, una cifra non esagerata comunque.

 

Ecco la lista dei vari mezzi di aria, mare e spazio che potrete ammirare sul ponte della Intrepid, per ognuno è presente una descrizione e qualche curiosità (è possibile noleggiare una audio guida all’ingresso, ma ho evitato):

US Air Force
US Navy
US Marine Corps
US Army
US Coast Guard
NASA
Altri

Sul ponte, oltre all’incredibile selezione di aerei e elicotteri vari, sono presenti anche due padiglioni, uno è adibito al restauro degli aerei ed è possibile vedere da fuori mentre gli operai ridipingono o smontano il “pupo” di turno, mentre il secondo, più grande, ospita l’Enterprise e anche una Soyuz russa, quella utilizzata durante la missione Soyuz TMA-6 sulla ISS.

 

A sinistra vedete l'hangar in cui vengono restaurati o manutenuti gli aerei, mentre a destra si vede il padiglione dello Space Shuttle.

A sinistra vedete l’hangar in cui vengono restaurati o manutenuti gli aerei, mentre a destra si vede il padiglione dello Space Shuttle.

 

Quando sono andato io era anche presente, sempre all’interno del padiglione dell’Enterprise, una bella mostra “HUBBLE@25″ per i venticinque anni dal lancio dello Hubble Space Telescope, con tutta una serie di figate legate alle scoperte scientifiche che il mitico Hubble ha consentito in questi anni.

L’Enterprise è ovviamente super figo, non è un vero e proprio Shuttle spaziale, ma diciamo che fa ancora benissimo il suo lavoro di divulgazione dell’esplorazione spaziale, mostrando al mondo come (erano) fatti gli Space Shuttle, almeno da fuori e attirando l’attenzione su tutta una serie di argomenti legati alla NASA che è sempre bene tenere a mente (scoperte scientifiche, tecnologiche, etc…)

Purtroppo il Concorde non era invece visitabile quando sono andato io, peccato.

Dal ponte è possibile anche accedere al castello principale della portaerei e vedere la sala di comando, quella di navigazione, la cabina del capitano, etc.

Se non siete troppo claustrofobici è possibile poi visitare gli interni del USS Growler, un sottomarino classe Grayback, un gingillo lungo quasi cento metri ormeggiato di fianco alla Intrepid e davvero figo.

L’hangar della Intrepid, enorme, ospita poi vari spazi didattici ed espositivi, anche interattivi, davvero ben fatti, in cui scoprire come vola un aereo, come si bilancia il galleggiamento di una nave, etc. C’è tantissima roba insomma.

Che dire, vi lascio con una gallery di foto che ho scattato durante la mia visita e non posso che consigliarvi caldamente di visitare questo museo se vi trovate per qualche motivo a New York e se, come me, vi piace il genere. Personalmente lo metto tra i più belli tra quelli che ho visitato, insieme all’Imperial War Museum di Londra e al California Science Center di Los Angeles.

 

 

Se siete stati anche voi in questo museo lasciate i vostri consigli o ricordi nei commenti qua sotto ;)

 

 

Potrebbe interessarti:

Aeronautica, per la prima volta un drone ha rifornito in volo un caccia militare (video)
Aeronautica, per la prima volta un drone ha rifornito in volo un caccia militare (video)
USA, i jet militari F-35 sono "Ferrari" da tenere in garage
USA, i jet militari F-35 sono "Ferrari" da tenere in garage
U. S. Space Force: il logo ufficiale sa di già visto
U. S. Space Force: il logo ufficiale sa di già visto
Skyborg, i caccia senza pilota saranno il nuovo asso nella manica dell'aviazione USA
Skyborg, i caccia senza pilota saranno il nuovo asso nella manica dell'aviazione USA
Dragon V2 di Space X: la sua storia e caratteristiche nel giorno del lancio
Dragon V2 di Space X: la sua storia e caratteristiche nel giorno del lancio
Razzi a nudo: il video di come apparirebbero in volo
Razzi a nudo: il video di come apparirebbero in volo
Lo Space Shuttle Endeavour al California Science Center
Lo Space Shuttle Endeavour al California Science Center