Dangerdust

9 anni fa

universe

Due giovani studenti del Columbus College of Art & Design hanno iniziato a settembre scorso, con l’inizio delle lezioni, ad entrare ogni settimana di nascosto nelle aule per creare bellissime lavagne motivazionali.

Il risultato è tutto documentato sul loro profilo di Behance da cui le foto di questo articolo sono tratte.

We are dangerdust. we are anonymous student artists
who create a new motivational chalkboard every week.

 

 

It’s like graffiti but, at the same time, not at all graffiti.

Quando sono entrati per la prima volta in un’aula non avevano ancora neanche l’idea di cosa realizzare, ma dopo una notte passata a disegnare ecco che ne è uscita la prima lavagna dedicata a Banksy.

 

 

Dangerdust_12

 

 

La mattina dopo degli altri studenti hanno ritrovato la lavagna e l’hanno mostrata ad uno dei professori, Matthew Mohr, che ha poi incentivato la creazione di altre lavagne le settimane successive.

Il professore li ha incentivati a creare fuori qualcosa di più:

To do one really nice piece is great, but what we look for is consistent drive and consistent exploration, that’s what really built their following.

 

 

Week 7: Stefan Sagmeister_10

 

I due studiano digital design e son ben poco abituati a lavorare con i gessetti, ma è proprio questo che li ha attirati verso questa particolare tecnica:

We wanted to experiment with chalk, work with our hands, get off the computers.

Nel corso dell’anno scolastico hanno realizzato 24 diverse lavagne con frasi motivazionali che spaziano moltissimo dal serio al faceto.

 

 

Week 13: Martin Luther King Jr._3

 

Ora sperano di monetizzare un minimo i loro sforzi dopo che le foto delle loro lavagne sono diventate virali su twitter con l’hashtag #Dangerdust.

Le foto sono in vendita sul loro Behance, e su Etsy.

Lo scorso aprile hanno addirittura partecipato al CCAD Art Fair.

Lo scorso aprile hanno addirittura partecipato al CCAD Art Fair, una fiera organizzata dal college in cui gli studenti possono vendere le proprie opere, ma l’hanno fatto travestiti completamente di nero per non farsi riconoscere e continuare a mantenere la loro anonimità.

 

 

Week 18: Steve Jobs_3

 

È incredibile vedere la profondità che riescono a restituire.

È incredibile vedere la profondità che riescono a restituire con dei semplici gessetti di vari colori e tanta abilità.

Sono arrivati anche ad applicare una tecnica mista con l’uso di cartoncino, con un risultato niente male:

 

Week 6: J.M. Barrie_8

 

 

Criptovalute: Sotheby's accetterà Bitcoin e Ethereum
Criptovalute: Sotheby's accetterà Bitcoin e Ethereum
NFT, una stampa di Banksy è stata data alle fiamme per fomentare il mercato digitale
NFT, una stampa di Banksy è stata data alle fiamme per fomentare il mercato digitale
I went to Dismaland
I went to Dismaland
Bricksy: LEGO Banksy
Bricksy: LEGO Banksy
RIP Pasha 183
RIP Pasha 183
Tommy Craggs e i suoi tronchi d'albero scolpiti
Tommy Craggs e i suoi tronchi d'albero scolpiti
Lino Banksy
Lino Banksy