Zenone di Elea: il Videogioco

zeno

Anni fa, quando ero ragazzino, giocavo con tanto interesse Dante’s Inferno sul mio C64, ma non avrei mai immaginato che un giorno potessero fare anche un gioco su Zenone!

 

Prima di parlare del gioco vero e proprio, è doveroso introdurre il personaggio.

Premetto che i miei studi di filosofia sono molto vaghi (pura lettura in tempi antichi, puro googling in tempi recenti, dopotutto sono andato al tecnico industriale, non al liceo!), quindi le informazioni sulla figura reale di Zenone sono copioncollate paro paro da Wikipedia in italiano.

 

Mostra Approfondimento ∨

 

Il gioco

Il gioco Zeno of Elea, sviluppato da Darius Kazemi (Tiny Subversions), si basa sul pensiero di Zenone, offrendo un approccio ludico alle sue affermazioni, e garantendo ore di ininterrotto divertimento filosofico.

Premetto che non posterò alcuno screenshot del gioco, causa spoiler immediati.

 

Piattaforma

Il gioco è attualmente sviluppato come web-game basato su browser, ma è in lavorazione anche l’app per i principali OSM (Android, iOS, mentre WP ancora lo ignorano).

 

I controlli

Il sistema di controllo del gioco è molto semplice e minimalista, ricorda un po’ quello di platform games alla Super Mario Bros, ed è la prima cosa che appare una volta caricato il gioco:

zeno-ctrl

 

Il gameplay

Sul gameplay non voglio soffermarmi troppo, per non causare spoiler. Posso dirvi solo che se avete familiarità con Zenone, non vorrete smettere di giocarlo, e cercherete di battere tutti i record dei vostri amici.

 

Longevità

Zeno of Elea è sicuramente un gioco che offre divertimento senza fine, ma sicuramente è più appetibile ai palati più fini (conosco alcuni amici che non vi ci sono divertiti tanto).

 

 

Conclusioni

Provate il gioco, ne vale la pena!

Se il vostro è un palato fine, mi ringrazierete.

 

 

Links

Aree Tematiche
Filosofia Recensioni Videogames
Tag
lunedì 13 gennaio 2014 - 10:37
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd