SELECT

Keep Calm and Carry On: La storia del poster di guerra più attuale del momento

10 anni fa

Keep Calm and Carry On

La campagna del ministero dell’informazione inglese di propaganda durante la Seconda Guerra Mondiale iniziò nel 1939 e comprendeva tre diversi poster.

I primi due erano stati pensati per la prima parte della guerra, ed incitavano la popolazione alla vittoria:

Your Courage, Your Cheerfulness

Your Courage, Your Cheerfulness, Your Resolution Will Bring Us Victory” (800.000 copie)

 

"Freedom Is In Peril. Defend It With All Your Might" (400.000 copie)

“Freedom Is In Peril. Defend It With All Your Might” (400.000 copie)

 

Il terzo poster, “Keep Calm and Carry On” fu stampato in oltre due milioni e mezzo di copie… ma non fu mai utilizzato.

Portava infatti un messaggio destinato alla nazione invasa dal nemico… situazione alla quale l’Inghilterra non arrivò mai ufficialmente.

L’autore dei poster è sconosciuto purtroppo, tutta la “campagna” fu realizzata dal Ministero dell’Informazione del governo inglese, ma una cosa è certa: l’art direction è magistrale.

Poster originali di “Keep Calm” continuano a rispuntare di tanto in tanto:

Fuori dagli archivi governativi, fu creduto che vi fossero solo due copie originali superstiti del poster, fino a quando nel 2012 una nuova collezione di 15 poster originali fu portata al Antiques Roadshow dalla figlia di un ex membro dei Royal Observer Corps.

Sono andato a vedere un paio di anni fa l’Imperial War Museum (Museo della guerra) di Londra (consigliatissimo!) e c’è tutta una parte dedicata alla storia del “Keep Calm” che, nonostante non sia mai stato utilizzato ufficialmente, è diventato un’icona grafica riconoscibilissima.

“Keep Calm” riesce oggi ad essere contemporaneo non solo nella grafica, ma anche nel messaggio.

 

La Barter Books ha realizzato un bel video della storia del poster:

 

Playstation 5 DualSense Controller da vicino
Playstation 5 DualSense Controller da vicino
Ivan Cavini: l'artista che vive nella Terra di Mezzo
Ivan Cavini: l'artista che vive nella Terra di Mezzo
La Fotografia al Collodio-Umido
La Fotografia al Collodio-Umido
I Ponti del Diavolo
I Ponti del Diavolo
Il Crazy Horse Memorial
Il Crazy Horse Memorial
Giorgio Cavazzano
Giorgio Cavazzano
Il mio primo viaggio a Tokyo
Il mio primo viaggio a Tokyo

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.