SELECT

Il programma Lunokhod

17
9 anni fa

4 minuti

Lunokhod 1

Curiosity e gli altri rover della NASA sono tanto famosi e tutti ammirano lo sforzo tecnologico degli americani per mandare mezzi da esplorazione su altri corpi celesti… ma se vi dicessi che il mezzo che ha compiuto più chilometri è russo e detiene il suo record dal lontano 1973?

 

Il programma Lunokhod

Il programma Lunokhod o Луноход, cioè “camminatore lunare” in russo, si prefiggeva di mandare sulla Luna dei rover telecomandati dalla Terra: il fine ultimo era individuare aree adatte all’atterraggio, anzi l’allunaggio, di equipaggi umani e la successiva creazione di basi lunari.

Il programma Lunokhod

Dal 1969 al 1977 furono creati quattro diversi rover: il Lunokhod 201, il Lunokhod 1, il Lunokhod 2 e il Lunokhod 3.

 

 

Lunokhod 201

Dopo anni di ricerca e sviluppo la Russia lanciò il suo primo rover, il il Lunokhod 201, il 19 febbraio 1969. Dopo pochi secondi dal lancio il razzo che lo trasportava esplose e il povero 201 si disintegrò.

Il resto del mondo venne a sapere di questo insuccesso solo molti anni dopo

 

 

 

Lunokhod 1

Lunokhod 1 fu il primo rover controllato a distanza ad atterrare su un altro mondo

Portato sulla Luna dalla sonda Luna 17 il Lunokhod 1 fu il primo rover controllato a distanza ad atterrare su un altro mondo, il 17 novembre 1970.

Il rover russo scese da una delle due rampe costruite sul lander e toccò il suolo lunare nel Mare Imbrium.

Rimase attivo per 322 giorni, percorse poco più di 10 km e trasmise oltre 20000 immagini alla Terra.

Lunokhod 1

Qui sopra vediamo il Lunokhod 1 in tutto il suo splendore, ricordiamoci che stiamo parlando di tecnologia sviluppata negli anni sessanta!

Il rover era lungo circa 2,3 metri e aveva 8 ruote indipendenti, ognuna equipaggiata di motore e freno. Aveva due possibili velocità: 0,8 km/h e 2 km/h

E’ incredibile leggere cosa alloggiava tecnologicamente questo “nonno”:

  • 1 Antenna conica fissa
  • 1 Antenna ad elica direzionale
  • 4 videocamere
  • 1 Braccio estensibile per testare la consistenza e le proprietà del suolo lunare
  • 1 Spettrometro a raggi X
  • 1 Telescopio a raggi X
  • 1 Rilevatore di raggi cosmici

Ma come era alimentato vi chiederete? Beh, chiaramente da una batteria elettrica che veniva ricaricata durante il giorno lunare da dei pannelli solari.

Durante la notte i pannelli venivano richiusi e un generatore di calore al polonio-210 riscaldava gli strumenti per permetterne il funzionamento. #epic

 

 

 

Lunokhod 2

Il Lunokhod 2 fu il secondo rover ad arrivare sulla Luna, il 12 gennaio 1973. La sua missione consisteva nel fare controlli sul cambio giorno/notte e testare quindi i livelli di luce per capire se aveva senso installare sulla Luna una base atta all’osservazione astronomica.

Furono poi effettuati i primi test con il laser per misurare efficacemente la distanza Terra-Luna oltre che l’osservazione dei raggi X solari, misurazioni del campo magnetico locale e un test sulle proprietà meccaniche del suolo.

Lunokhod 2

Il Lunokhod 2 aveva un equipaggiamento e una forma molto simili al suo predecessore, oltre agli strumenti aggiuntivi per portare a termine la sua nuova missione, il nuovo rover russo montava una telecamera aggiuntiva in posizione elevata (si vede chiaramente nella foto sopra) che serviva a meglio pilotare il mezzo dalla Terra: Il primo Lunokhod infatti aveva solo camere montate nella parte bassa che erano perfette per scattare foto al suolo lunare, ma pessime per capire dove si stava andando.

Il Lunokhod 2 rimase attivo quattro mesi e percorse 37Km: un record ancora oggi imbattuto per le sonde robotiche.

 

Trasmise oltre 80000 immagini in alta risoluzione grazie a due nuove camere che spedivano di continuo immagini incredibili alla base di controllo in Russia.

Travel on other worlds

 

 

Lunokhod 3

Il Lunokhod 3 fu costruito nel 1977, ma purtroppo non fu mai lanciato sulla Luna per mancanza di fondi.

Lunokhod 3

E’ esposto al museo della NPO Lavochkin.

 

[spoiler]
Lego Lunokhod
L’inevitabile Lego Lunokhod su Lego Cuusoo.[/spoiler]

 

Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
WandaVision, la spiegazione del finale
WandaVision, la spiegazione del finale
Il Principe cerca Figlio, la recensione: Eddie Murphy come Black Panther
Il Principe cerca Figlio, la recensione: Eddie Murphy come Black Panther
WandaVision, la recensione dell’episodio finale: Wanda (e Visione) all along
WandaVision, la recensione dell’episodio finale: Wanda (e Visione) all along
Fino All’Ultimo Indizio, la recensione: quando l'indagine diventa ossessione
Fino All’Ultimo Indizio, la recensione: quando l'indagine diventa ossessione
Raya e l'Ultimo Drago, la recensione
Raya e l'Ultimo Drago, la recensione
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer