Stramonio. Questo sconosciuto! #LegaNerd


Mostra Approfondimento ∨

Parliamo un po’ dello stramonio che, anche se è una pianta molto famosa, qui sulla lega (molto stranamente) è stato nominato solo una volta.

Il Datura stramonium (nome scientifico per indiacare lo Stramonio comune) è una pianta così velenosa che, con gli anni, è stata soprannominata (che poi il soprannome è più famoso del nome) “l’erba del Diavolo” e/o “l’erba delle streghe” ma, prima di vedere il perchè di questi soprannomi, vediamo un po’ scientificamente cos’è questa pianta.

Stramonio in generale


La pianta è altamente velenosa a causa di elevatissime concentrazioni di alcaloidi all’interno del suo fiore. Lo stramonio è una pianta che può raggiungere anche i 2 metri di altezza, di un verde molto intenso. All’apice della pianta c’è il frutto (o fiore) che, di solito, sboccia in Ottobre, caratterizzato di solito da un colorito biancastro. Cioè che rende bella (anche se pericolosa) questa pianta è proprio il fiore che di notte, aprendosi, lo si può esservare in tutta la sua bellezza.

Habitat


La pianta cresce quasi in tutti i continenti del mondo, sapendosi adattare molto bene a molti climi diversi e talvolta anche estremi. Possiamo trovarla maggiormente in paesi con climi molto tropicali e temparati, quindi, maggiormente in continenti come Africa, Asia, Sud America e in Europa. Anche in Italia è presente la pianta che molto spesso è coltivata per le industrie farmaceutiche ma che (anche se raramente) è trovabile anche in terreni incolti e ai margini delle autostrade.

Perchè erba del diavolo?


Penso che ormai si sarà capito che la Datura è molto velenosa, ma perchè chiamare proprio questa painta erba del diavolo?
La pianta, se mangiata, ha un grande effetto allucinogeno e, anticamente, era molto più diffusa dei funghetti allucinogeni in quanto questa pianta cresce in quasi tutto il mondo, i funghetti no. Nel Medio Evo, con l’avvento dell’Alchimia, si pensava che era proprio questa la pianta usata dalle streghe e dal diavolo per le magie ecc. Oltre a questo documenti medievali riferiscono che molto spesso i luoghi dei presunti Sabba avvenivano proprio vicino alla presenza di molte piante Datura.
Si sa molto bene che la Datura è usata anche nel rito Voodoo per la zombificazione: gli Hungan la spruzzavano nei cancelli delle case delle persone che volevano zombificare, o la mescolavano nelle loro bevande assieme ad un po’ di terra di cimitero o segatura d’ ossa per il rituale di ‘lancio dei morti’ che serviva a far morire le persone.
Queste persone entravano in stato comatoso e venivano sepolte, per poi essere ‘risvegliate’ dallo stesso hungan vari giorni dopo e utilizzati come schiavi zombie.

Uso nella medicina


Documenti sull’uso dello Stramonio nella medicina ci sono stati rinvenuti da testi Sumeri, Greci, Fenici, Persiani, Romani ecc.
Si sa molto precisamente che questa era la pianta “preferita” dai greci per il suicidio e/o l’omicidio.
Le foglie della pianta in tempi antichi venivano usate specialmente per curare l’asma bronchiale. Questa tradizione, nella medicina popolare, dura ancora sino ad oggi anche se sta andando a scomparire visti gli effetti negativi che procura.
Oltre alla cura dell’asma bronchiale lo stramonio è usato molto spesso dalle industrie farmaceutiche per la creazione di medicinali fitnoterapeutici, infatti, molti dei medicinali contro il Parkinson contengono al loro interno estratti dello stramonio.

Stramonio su Wikipedia

Aree Tematiche
Chimica Natura
Tag
venerdì 9 settembre 2011 - 12:45
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd