Effetti per chitarra fai-da-te

10 anni fa

Ebbene ecco qui il mio 1° articolo… Ho estratto con violenza i coglioni il mio misero coraggio, ed ecco qui per voi un sito web che vi propone gli schemi elettrici per costruirsi pedali (chorus, deelay, distorsion, overdrive, ecc.), ampli e tutto ciò che fa parte del mondo del mondo della chitarra elettrica e della musica, comodamente a casa vostra.

L’URL che vi ho postato ci porterà direttamente agli schemi elettrici per la realizzazione del favoloso pedale BOSS MT-2 (Metal Zone).

A prima vista può sembrare impossibile da realizzare, ma se andiamo a snocciolarlo meglio e capire più o meno più meno che più le varie parti, risulta essere molto meno difficile.
Infatti notiamo facilmente la parte di circuito dedicata all’acquisizione dell’alimentazione (data o da batteria a 9V e da alimentatore sempre a 9V), i vari trimmer che ci permetteranno di modificare il guadagno (gain) il tono (tone) il volume (level) e così via.. Il suono di ingresso viene elaborato grazie agli operazionali e transistor che amplificano e modificano lo modificano a seconda delle nostre esigenze; il resto lo lascio scoprire a voi!

Per acquistare tutta la componentistica necessaria vi consiglio l’immenso e imponente sito della RS.

Si trova facilmente tutto ciò che si desidera, dai componenti dei lontani anni dell’elettronica analogica, fino ai giorni nostri con componenti di elettronica digitale!

Beh, tutto ciò è un ottimo svago per gli smanettoni Nerd di elettronica, come me!

Link.

C'è un uomo che ricama i luoghi che visita sui maglioni
C'è un uomo che ricama i luoghi che visita sui maglioni
L'elmetto dei Daft Punk fai da te
L'elmetto dei Daft Punk fai da te
La porta segreta del garage
La porta segreta del garage
Laputa - Castello nel cielo, il Lego-Carillon
Laputa - Castello nel cielo, il Lego-Carillon
Millennium Falcon, da giocattolo a semi-prop
Millennium Falcon, da giocattolo a semi-prop
Geocaching: la caccia al tesoro 2.0
Geocaching: la caccia al tesoro 2.0
MEGA65, il discendente del C64
MEGA65, il discendente del C64