Bertelli's fixed bikes

Bertelli’s fixed bikes

Noi Italiani siamo sempre stati un popolo dotato di un forte gusto per l’estetica, non per niente la nostra storia è folta di personaggi che ancora oggi attirano moltitudini di visitatori da ogni parte del globo.

L’arte italiana ha sempre avuto un fascino speciale, e molti degli oggetti quotidiani sviluppati dai nostri creativi sono tuttora dei must; mi vengono in mente la Bialetti, la Vespa, la Cinquecento, tanto per citarne alcuni.

Da un pò di tempo sembra però che la creatività italiana stia perdendo un pò di smalto. I nostri artigiani sono ormai pochi, e noi stessi stiamo perdendo quel gusto che ci ha sempre contraddistinti.

Ma qualcuno a volte decide di portare alta la bandiera italiana nel mondo, e in questo caso lo fa a bordo delle sue splendide biciclette fisse. Tal Francesco Bertelli, giovane appassionato di biciclette, ed abile artigiano, ha esportato il nostro buon gusto grazie alle sue creazioni ciclistiche.

Splendidamente minimali, poetiche, e prive di orpelli, queste bici mostrano la sobrietà e l’eleganza di una moka Bialetti, di una Vespa, di una Cinquecento. L’utilizzo di materiali pregiati, di pezzi vintage, di equilibrate cromature, e la totale assenza di elementi di disturbo, rendono queste bici un vero piacere per gli occhi.

Io me ne sono innamorato a prima vista, e i nomi evocativi mi hanno convinto che in ognuna di loro c’è una parte dello spirito di Bertelli:
Domenica Sport, Mocciosa, Stoica, Performante, Sentinella.

Non sono pronto a fare l’incauto acquisto, ma la voglia di possedere uno di questi pezzi è veramente molta.

Vi lascio curiosare il suo sito, e naturalmente dedico questo articolo ad uno che è in fissa per le fisse, vero snodo?

Aree Tematiche
Gadgets Sport
Tag
sabato 21 maggio 2011 - 1:45
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd