Il softair

10 anni fa

Il softair( dall’inglese Airsoft) o soft air o tiro tattico sportivo è un’attività ludico-ricreativa di squadra basata sulla simulazione di tattiche militari.

Il softair si distingue dalle altre attività basate sulla simulazione militare per l’utilizzo delle Air Soft Gun (in inglese letteralmente arma ad aria compressa) da cui appunto prende il nome. È caratterizzato da una grande varietà di giochi diversi che spaziano da un approccio meramente ludico ad un approccio di tipo sportivo, da un approccio ricreativo ad un approccio strategico-simulativo, comprendendo varie sfumature all’interno di questi quattro estremi. Nonostante l’apparenza bellicosa, il softair è innocuo, non violento e basato sul corretto confronto sportivo. Proprio per queste caratteristiche è ormai frequente l’utilizzo di questo gioco nell’ambito del team building, del problem solving e della formazione aziendale.

Via Wikipedia

La storia fa nascere il softair in Giappone negli anni ’80 dove, a causa di una legge che negava il possesso di armi, qualcuno aggirò il problema inventando fucili che sparassero solo innocui pallini per emulare i fucili veri. In seguito i giapponesi iniziarono a ricreare azioni di guerra che suscitarono grande interesse sul suolo nazionale e internazionale, cominciando a esportare questi “giocattoli” in tutto il mondo. Ad oggi infatti i maggiori esportatori di ASG( Air Soft Gun) sono Giappone e Cina.

In questo gioco si scontrano generalmente due squadre(10-20 giocatori) in qualunque tipo di terreno, dal boschivo all’urbano, da zone innevate a fabbriche abbandonate.
L’equipaggiamento necessario è composto da un’arma, che può essere qualunque fucile elettrico, cecchino a molla o pistola a gas, e da una maschera protettiva, per evitare di danneggiare gli occhi. Ovviamente per ottenere un maggiore realismo molti giocatori acquistano una tuta mimetica, ottiche e vari accessori più o meno utili, come radio o granate, che sicuramente rendono il gioco più divertente e competitivo.

Le armi sono tutte repliche di fucili reali ma funzionano a batteria e i proiettili sono pallini in ceramica o altri materiali plastici, generalmente biodegradabili, che vengono sparati con un’energia non superiore al Joule, secondo le normative italiane.

Per chi volesse iniziare o provare il softair è consigliabile chiedere informazioni alle varie associazioni sparse in tutta Italia, generalmente ben disposte a fare sessioni di prova, per evitare di spendere soldi inutilmente in qualcosa che potrebbe non piacervi.

Laser League è ufficialmente disponibile per PC e console
Laser League è ufficialmente disponibile per PC e console
Steep Winter Games Edition
Steep Winter Games Edition
Snapchat, il gioco del tennis dedicato a Serena Williams
Snapchat, il gioco del tennis dedicato a Serena Williams
The Assassin's Creed Experience
The Assassin's Creed Experience
Il Circolo Quintet - Ludoteca a Ravenna
Il Circolo Quintet - Ludoteca a Ravenna
A Geeky Sunday 2013
A Geeky Sunday 2013
Eyries Wargame Project - Finalmente fase Alpha!
Eyries Wargame Project - Finalmente fase Alpha!