Nuova fibra per il nostro futuro

Nuova fibra per il nostro futuro

19 Marzo 2011

…o, almeno, per quello delle reti di computer per uso domestico.

Un articolo di un dottorando bolognese, l’ingegnere Davide Visani, riporta i risultati della ricerca condotta assieme ai suoi tutor del DEIS (Dipartimento Elettronica, Informatica e Sistemistica) dell’Università degli Studi di Bologna, in collaborazione con la Tecnische Universiteit di Eindhoven.

In sostanza, applicate le conoscenze più efficenti sulle infrastrutture portanti di trasmissione tra i nodi (ottimizzazioni studiate già da tempo con la ricerca industriale) ed estesa la fibra ottica necessaria a tutti i contesti “casalinghi”, l’ulteriore passo possibile sarà l’utilizzo di materie plastiche più economiche e capaci di sfruttare segnali ottici visibili ad occhio nudo, piuttosto che con le sole apparecchiature di test.

Speriamo sia davvero un progetto che prenda piede.

via BlitzQuotidiano.it

L’articolo della ricerca qui (purtroppo a pagamento! :-( )

La precedente pubblicazione del ricercatore, che anticipava i contenuti del periodo di ricerca.

Purtroppo in rete non ci sono molte fonti e la migliore è sulla versione stampata della sezione locale bolognese de Il Resto del Carlino

Mostra Approfondimento ∨

Ho una testa (vuota ma c'e'), due braccia e due gambe, un profilo addominale "rotondo" e un bel paio di occhiali in titanio elastico. Cosa voler di piu' dalla vita? Tanta nerdosità :-D
Aree Tematiche
Attualità Fisica Ingegneria Internet
Tag
sabato 19 marzo 2011 - 13:47
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd