L’arte di Dino Valls

11 anni fa

Dino Valls (Zaragoza, 1959) è un pittore spagnolo, attualmente vive e lavora a Madrid.
Laureato in medicina, oggi rappresenta una delle personalità più rappresentative nel settore delle arti figurative in Spagna.
Le sue realizzazioni, che rielaborano e espandono le tecniche dei maestri del passato, hanno come protagonista la psiche umana. L’immagine è solo un supporto formale in cui proiettare un concetto interiore; le pulsioni più oscure sono sviluppate in un processo simbolico intellettuale.
Ha allestito importanti mostre in tutta Europa e negli Stati Uniti, nelle più importanti gallerie di arte contemporanea. (da Wikipedia)

E inutile che ribadisca la mia passione per il connubio arte-scienza-medicina, ma credo che possa servire per presentare il grande Dino Valls, uno dei più apprezzati pittori contemporanei internazionali.

Spagnolo, nato nel 1959 e laureato in medicina e chirurgia, Dino Valls impara a dipingere da autodidatta (e qui mi viene da piangere). I suoi quadri, di una tecnica davvero eccelsa e di una profondità espressiva fuori dal comune, raffigurano inizialmente corpi maschili o femminili all’interno di atmosfere enigmatiche e perturbanti. Ben presto però, temi ed elementi caratteristici della sua formazione “medica” si fanno strada nella sua produzione, fino a perturbarne fortemente la valenza: veniamo quindi turbati dall’inquietante presenza di strumenti chirurgici, protesi, deformità anatomiche, nonché mani scrutanti che vanno ad invadere morbosamente lo spazio intimo di giovani androgini ed a toccarne l’angelico corpo con una freddezza palpabile, come una violenza muta ma impossibile da ignorare, con un senso di invasione del privato, di manipolazione del corpo che non può lasciare indifferente l’osservatore.

Un ricco armamentario di arcane simbologie religiose, atmosfere tanto algide quanto ancestrali, un perfetto senso della composizione e un’attenzione maniacale per ogni singolo dettaglio dell’immagine concorrono a rendere ogni opera di Valls un capolavoro contemporaneo, da ammirare con meravigliata inquietudine.

Sito ufficiale

Un NFT di Steve Aoki è stato venduto a 888.888,88 dollari
Un NFT di Steve Aoki è stato venduto a 888.888,88 dollari
Michelangelo risorge dall'oltretomba sotto forma di intelligenza artificiale
Michelangelo risorge dall'oltretomba sotto forma di intelligenza artificiale
MSCHF, l'arte della protesta contro un futuro a marchio Boston Dynamics
MSCHF, l'arte della protesta contro un futuro a marchio Boston Dynamics
Venduto Nyan Cat, un meme da più di 600.000 dollari
Venduto Nyan Cat, un meme da più di 600.000 dollari
La mostra di Zerocalcare: tutto il fumettista romano, dagli esordi a "Macerie Prime"
La mostra di Zerocalcare: tutto il fumettista romano, dagli esordi a "Macerie Prime"
Google Art Selfie arriva in Italia
Google Art Selfie arriva in Italia
Ironiche interpretazioni di quadri famosi
Ironiche interpretazioni di quadri famosi