Titanca

12 anni fa

La Titanca (Puya raimondii Harms) è una pianta della famiglia delle Bromeliaceae, endemica delle Ande (Peru e Bolivia).

Cresce ad una altitudine di 3200 – 4800 m ed è la più grande delle Bromeliacee, raggiungendo e superando i 10 metri di altezza. La sua infiorescenza a pannocchia emerge dopo 80-150 anni di vita. Dopo la fioritura la pianta muore.

Lo scopritore della titanca o puya è stato, nel 1830, il naturalista francese Alcide Dessalines d’Orbigny (1802-1857) nella regione di Vacas, Bolivia. Poi Antonio Raimondi (1826-1890) la scoprì nella zona Chavín di Huantar, Perú, e nel 1874 le diede il nome di Pourretia gigantea Raimondi. Finalmente, nel 1928 il botanico tedesco Hermann August Theodor Harms (1870-1942) la nominò Puya Raimondii Harms.

Fonte 1.
Fonte 2.

Bolivia: si prosciuga il secondo lago più grande, la popolazione costretta a emigrare
Bolivia: si prosciuga il secondo lago più grande, la popolazione costretta a emigrare
Dagli anelli degli alberi si legge la triste anomalia iniziata nel XX secolo
Dagli anelli degli alberi si legge la triste anomalia iniziata nel XX secolo
Roby Bruzzone: il camminatore dalla gamba in spalla
Roby Bruzzone: il camminatore dalla gamba in spalla
Una crepa di 1Km in Perù
Una crepa di 1Km in Perù
Una crepa di 1Km in Perù
Una crepa di 1Km in Perù

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.