La Pororoca

12 anni fa

La Pororoca è un fronte d’onda che risale la corrente del Rio delle Amazzoni per più di 13 chilometri con onde che in alcuni tratti superano i 4 metri d’altezza. Il nome deriva dalla lingua indigena Tupi, e significa grande rumore distruttore. Si crea quando le acque dell’Oceano atlantico fluiscono all’interno del fiume per effetto di una marea. Il fenomeno è visibile soprattutto in febbraio e in marzo.
In un ramo della foce del Rio delle Amazzoni, il delta Orinoco, la Pororoca è conosciuta con il nome di macareo.

Oggi bilebue mi da ispirazione. Questi surfano sul fiume a Monaco.

[spoiler]Questi invece se la surfano per chilometri in Brasile. Chi sta meglio!?

L’onda della Pororoca è molto popolare tra i surfisti. Dal 1999 si tiene una competizione annuale di surf a São Domingos do Capim. Surfare la Pororoca è però molto pericoloso, in quanto durante il tragitto l’onda trasporta numerosi detriti dalla foresta, compresi anche alberi. Nel 2003 il surfista brasiliano Picuruta Salazar ha cavalcato la Pororoca per una lunghezza di 12,5 chilometri e per un tempo complessivo di 37 minuti.

[/spoiler]

Seguire le Olimpiadi, con Google e Youtube
Seguire le Olimpiadi, con Google e Youtube
Carlos Henrique Raposo
Carlos Henrique Raposo
Il 737 del Brasile Calcio dipinto da Os Gemeos
Il 737 del Brasile Calcio dipinto da Os Gemeos
La Nazionale dello Zaire del 1974
La Nazionale dello Zaire del 1974
Apocalypse Later, Surf Now
Apocalypse Later, Surf Now
Fighting Fear
Fighting Fear
Nike Chosen - Just Do It, ma di notte...
Nike Chosen - Just Do It, ma di notte...

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.